Excite

Nine inch nails, provocazione contro il caro CD

"I miei dischi costano troppo? Rubateli pure!" il singolare invito arriva da Trent Reznor, leader dei Nine Inch Nails. Il frontman della band americana si è scatenata contro la Universal Music, la casa discografica rea di distribuire i propri prodotti a prezzi esorbitanti. "L'ultima volta che ho suonato in Australia sono andato in un negozio e ho visto i nostri dischi in vendita a prezzi pazzeschi - ha detto Trent durante una pausa del concerto tenuto domenica scorsa a Sidney - ai discografici questo l'ho detto, ora mi odiano". Quindi la provocazione "Dopo la mia osservazione i prezzi non sono scesi. Allora vi dico una cosa: rubate i dischi dai negozi oppure scaricateli da internet, forse così chi di dovere capirà che sta sbagliando". Trent Reznor non sembra avere tutti i torti: "Year Zero", l'ultimo album della rockband di Cleveland, è in vendita in Australia al prezzo di 30 dollari.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017