Excite

No Doubt contro Band Hero

Per la serie, pasticci da console. I No Doubt stanno per intraprendere un'azione legale contro i creatori di Band Hero al fine di rimuovere gli avatar con le loro fattezze dal videogioco musicale.

Nulla di irregolare, in teoria: i membri della band hanno firmato un regolare contratto con Activision per comparire nel gioco come personaggi, ma a loro avviso ci sono molte cose che non vanno.

Ad esempio, nell'accordo si dice che solo tre pezzi dei No Doubt dovrebbero essere disponibili sulla piattaforma: in realtà, i giocatori possono arrivare fino a sessanta canzoni.

Poi, la band è particolarmente irritata dal fatto che il personaggio di Gwen Stefani sia stato programmato anche per cantare – con voce maschile – un paio di pezzi di Marvin Gaye e dei Rolling Stones.

I No Doubt stanno dunque cercando di ritirare la loro adesione dal progetto: lo fanno richiedendo un'ingiunzione che proibisca l'uso non autorizzato del nome del gruppo e delle fattezze dei componenti nel gioco.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017