Excite

Noel Gallagher: She Must Be One Of Us, nuovo brano in rete

  • Getty Images

A pochi giorni di distanza dalla messa in rete di "Oh Lord", Noel Gallagher è tornato a condividere online un nuovo brano, "She Must Be One Of Us", presumibilmente registrato nel 2010.

Noel Gallagher: Oh Lord!, ascolta la nuova versione demo

L’ex Oasis ha deciso dunque di diffondere questi inediti online, per condividerli con i suoi fan. Il primo dei due pezzi, però, sebbene sia effettivamente un inedito, era già stato scritto da tempo da Gallagher, ma non era mai riuscito ad arrivare ad un completamento. Infatti la star inglese ha dichiarato in merito sulle pagine del NME: “Ho intenzione di finirealcune cose in sospeso. Ho un po’ di canzoni per le mani che voglio concludere già da un po', da quando non sono più con la band. Ogni cosa a suo tempo”.

Come da migliore tradizione, Noel non si smentisce registrando due brani che hanno un legame molto forte con il rock dei 70s, che in alcuni frangenti si spingono verso sonorità più classiche. Per capirci meglio un paragone concreto lo si può fare con i gruppi della british invasion, dai Kinks agli Who agli amati Beatles.

“She Must Be One Of Us", è una splendida ballata che trascina a pieno la migliore vena compositiva di Noel, e anche se giocata sui soliti trucchi e pattern di genere è una canzone che riesce a trovare energia rock, tensione e pathos con i suoi repentini cambi di clima e intenzioni. Il musicista 46enne di Manchester, a seguito delle continue liti con il fratello Liam, abbracciò definitivamente la carriera solista nel 2009 con la pubblicazione del primo lavoro in studio "High flying birds". La scorsa estate altre due canzoni inedite sono apparse in rete: "God Help Us All" and "It Makes Me Wanna Cry", registrate durante un soundcheck di una delle date del suo lungo tour. Anche se nessun album nuovo parrebbe ancora essere all'orizzonte.

Noel è anche il curatore dei prossimi concerti di beneficenza della "Teenage Cancer Trust", rassegna per la quale salirà sul palco il 23 marzo insieme a Kasabian, Primal Scream and Ryan Adams. Mentre lo stesso Gallagher sembra verrà accompagnato dal duo Damon Albarn e Graham Coxon, storici componenti dei Blur e accaniti rivali degli ex Oasis. Tutti i concerti si terranno tra il 19 ed il 24 marzo al Royal Albert Hall di Londra.

Ecco la nuova traccia di Noel Gallagher, "She Must Be One Of Us":

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017