Excite

Non è arte, è Artissima!

Più dell’arte, c’è l’Artissima. La sedicesima edizione della fiera di arte contemporanea ha aperto i battenti a Torino e proseguirà fino a domenica 8 novembre sempre la direzione del giovane Andrea Bellini, per il terzo anno alla guida dell’evento. I numeri sono altisonanti: centoventisette gallerie da tutto il mondo di cui la metà straniere, 3mila le opere esposte e manco a dirlo centinaia di collezionisti.

La notizia in pillole su byNight!

Due le più interessanti iniziative per l’edizione 2009: il progetto dedicato ad arti visive e teatro, che porterà appunto quindici artisti ad esibirsi con le loro performance in cinque teatri cittadini. Si inizia con un nome tutt’altro che sconosciuto che sarà quello di Michelangelo Pistoletto, da venerdì 6 novembre al Teatro Regio con “Anno Uno- Terzo Paradiso” prima di una cena di gala con 500 persone, interamente sponsorizzata (anche la fiera è sostenuta da privati al 70% su un bugdet di 2 milioni e mezzo di euro). Un’altra iniziativa intelligente sarà lo store, un negozio “particolare” all’interno del Lingotto dove si possono comprare oggetti d'arte da zero euro (quasi tutti finiti già ieri mattina) a 450 euro.

“Spero che verranno a comprare opere e oggetti d'arte un po’ tutti - ha detto Bellini - questa è la nostra vera sfida di quest'anno. In questo momento vale la pena investire nell'arte, le gallerie fanno sconti, il mercato è molto vivo e quando la crisi passerà gli acquirenti di oggi si troveranno tra le mani beni interessanti”. Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi.

Foto 1 Main Section, Wo Ju Lim (Galleria Pilar Parra & Romero, Madrid) Foto 2 Main Scetion, Eva Fra piccini (Galleria Alberto Peola, Torino)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017