Excite

Oasis, ecco The Italian Stal-Liam

Curiosa la storia di Marco Stelitano, un trentenne di Sarzana (La Spezia) – che dice di fare lo scultore – finito dritto dritto nel documentario che la Big Brother Recordings sta confezionando per l'emittente britannica Channel 4. Il motivo è semplice: Stelitano è una sorta di sosia italiano del turbolento Liam Gallagher. Esattamente quel che serviva agli autori del video, impegnati a mettere in piedi un prodotto che racconti gli Oasis dal punto di vista dei loro fan sparsi nel mondo. Il motivo di fondo, infatti, è promuovere la raccolta Time Flies (leggi la news).

'Gli Oasis sono la mia vita – dice il sosia nel documentario prodotto con Pulse Films ed emblematicamente intitolato What's Your Story?non mi ero mai accolto di assomigliare a Liam, è stato mio fratello a farmelo notare un giorno così da quel momento ho deciso di vestirmi come lui, di pettinarmi anche come lui. Mi ha portato cose positive, soprattutto mi ha aiutato a fare colpo sulle ragazze, ma a volte mi ha creato anche dei problemi. Spesso certa gente che mi scambiava per Liam voleva picchiarmi'.

E continua: 'Tutto è cominciato quando li ho visti nella videocassetta Live by the Sea, ho capito che erano la band giusta e ci sono cresciuto insieme. Ho visto 43 concerti, in Inghilterra, Francia, Spagna e ovviamente in Italia. All'Alcatraz di Milano nel 2005 Liam mi ha persino dedicato The meaning of soul. Non lo dimenticherò mai'.

Guarda l'intervista a Marco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017