Excite

Ora è ufficiale: "Jacko stroncato dal Propofol"

Ora è ufficiale. A uccidere Michael Jackson è stata una dose eccessiva del famigerato Propofol, l'anestetico usato dal cantante e somministratogli il giorno della sua morte dal medico personale, Conrad Murray.

A confermarlo, in attesa della tumulazione in programma per il 3 settembre (leggi la news), una dichiarazione giurata resa nota dalle autorità di Houston, contenente i risultati delle analisi tossicologiche effettuate sul corpo di Jackson dopo la sua morte.

Guarda le foto del letto di morte di MJ

Pare che Jacko avesse iniziato a utilizzare il farmaco da nemmeno due mesi prima del decesso, per combattere l'insonnia.

Guarda le foto-shock di Jacko

Guarda il video pubblicato da Conrad Murray

Un funzionario delle forze dell'ordine di Los Angeles ha infine dichiarato all'Associated Press che il coroner si appresta, com'era prevedibile, a procedere per omicidio colposo nei confronti del dottor Murray, che poco tempo fa ha deciso di esporsi direttamente su Youtube per discolparsi dalle accuse.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017