Excite

Paolo Bovi, suicidio: l'ex tastierista dei Modà salvato dal braccialetto elettronico

  • Facebook Paolo Bovi

Paolo Bovi, l'ex tastierista dei Modà, ha tentato il suicidio dopo che era stato arrestato per abuso su minori nello scorso maggio 2013.

Al tempo il fonico della band era stato messo agli arresti domiciliari con l'obbligo di indosasare il braccialetto elettronico per un maggiroe controllo da parte delle forze dell'ordine.

La notte di domenica scorsa pare che Paolo Bovi abbia strappato il suo braccialetto che ha immediatamente inviato un segnale alla sede dei carabinieri del posto. Le forze dellordine hanno ritrovato l'uomo nella sua Smart in stato confusionale a Cernusco sul Naviglio, nei pressi della sua abitazione, mentre cercava di suicidarsi: aveva collegato un tubo di gomma al tubo di scappamento.

E' stato condotto in carcere in stato confusionale.

Nel maggio 2013 Paolo Bovi era stato arrestato con l'accusa di abuso su minori, di 13 e 16 anni, avvenuto nel 2011 all'interno di un oratori dove il fonico ed ex tastierista dei Modà era animatore.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017