Excite

Parla Noel: "Violente intimidazioni, ci vediamo on the road"

Parla Noel Gallagher. Due giorni dopo aver piantato gli Oasis (leggi la news) e fatto saltare tre date del tour, il chitarrista e autore spiega per filo e per segno la sua decisione sul sito della band, affermando di essere stato costretto a lasciare dopo "intollerabili" e "violente" intimidazioni.

Noel si è ancora una volta scusato con i fan, ma ha approfondito le sue ragioni. "I dettagli non sono importanti e sarebbero comunque troppo da enumerare. Sento però che voi abbiate il diritto di sapere che il livello delle intimidazioni verbali e violente a me, la mia famiglia, amici e associati era diventato intollerabile – ha scritto Noel – e la mancanza di sostegno e comprensione del mio management e degli altri della band mi ha lasciato senza altra scelta... Per concludere, vorrei ringraziare tutti i fan degli Oasis, in tutto il mondo. Gli ultimi 18 anni sono stati davvero meravigliosi (e io odio questa parola, ma oggi è davvero appropriata). Un sogno si è avverato. Porto con me memorie gloriose".

E ha chiuso, senza troppe smancerie, molto in stile-Manchester: "Ora, se volete scusarmi, ho una famiglia e una squadra di calcio da seguire. Ci vedremo da qualche parte in giro. E stato un dannato piacere".

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017