Excite

Paul McCartney malato: cancella le date dell'Out There Tour 2014 in Giappone

  • Getty Images

Stavolta Paul McCartney non è morto, ma si è ammalato ed è stato costretto a cancellare tutte le date in Giappone del suo tour. L'ex Beatles sembra aver contratto un virus molto resistente, che lo aveva già costretto a cancellare diverse delle date che aveva in programma nel sol levante, ma oggi arriva la conferma che McCartney non ce la farà ad esibirsi in tutti gli appuntamenti previsti, tra i quali figurava quello alla Nippon Budokan Hall, dove i Beatles si esibirono nel loro primo tour giapponese nel 1966.

Guarda le foto di Paul McCartney con Ringo Star alla serata tributo ai Beatles

La notizia della cancellazione del “Out There Japan Tour 2014” è arrivata sul sito ufficiale di McCartney, dove si legge che i medici non si sentono di consigliare al cantautore di muoversi fin quando non si sia totalmente rimesso e, per ora, gli è stato ordinato di stare a riposo. Per ora solo le due settimane di tour giapponesi sono state affette dal virus contratto da McCartney, infatti ancora non è stato comunicato nulla per la data che il cantautore dovrebbe svolgere a Seoul in Corea del Sud il 28 maggio al Jamsil Sports Complex Main Stadium, alla quale seguirà poi un tour di 19 concerti lungo l'America.

McCartney ha anche dichiarato che ringrazia tantissimo i suoi fan giapponesi per il loro amore, i messaggi di supporto e di comprensione, che gli sono arrivati nelle ultime ore e che spera di poterli incontrare presto. Per ora le date verranno totalmente rimborsate, i biglietti per i concerti di McCartney in Giappone erano arrivati a cifre esorbitanti, come quella di 100.000 yen, all'incirca 900 euro per accaparrarsi un posto al live del proprio mito. Cifre esorbitanti, ma che i giapponesi pagano ben volentieri, essendo tra i fan più sfegatati dell'ex Beatles.

Quello che si è capito della malattia di McCartney è che non è nulla di serio, anche se la preoccupazione è sempre tanta data la sua età. Paul il 18 giugno prossimo compirà 72 anni e, sicuramente, ha bisogno di riposare di più di un giovane anche se si tratta solo di un po' di febbre e di un banale virus. Il suo “Out There” Tour” era iniziato a maggio 2013 percorrendo il Brasile, il Nord America, l'Europa, con l'unica tappa italiana di Verona, il Canada e poi di nuovo l'America del Nord e il Giappone. La seconda parte del tour aveva ripreso lo scorso aprile ripartendo dal Sud America e dal 18 al 24 maggio si sarebbe dovuta protrarre in Giappone.

Guarda il video di “Queenie Eye” di Paul McCartney

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017