Excite

Pete Doherty, video shock

E’ un video a choccare in queste ore il Regno Unito (e non solo). E’ quello pubblicato dal tabloid Sun in cui Pete Doherty, cantante dei Babyshambles nonché compagno della chiacchierata Kate Moss, si inietta una siringa di cocaina.
Se volte guardare il video questo è il link. Attenzione, però. Le immagini sono molto forti!

Doherty è stato filmato da una 21enne turista australiana, in un ostello a Phuket, in Thailandia, due giorni dopo aver professato il suo amore per la Moss di fronte a un monaco buddista.

Il cantante era fuggito dalla lussuosa villa dove soggiornava insieme alla modella per andare alla ricerca di stupefacenti, quando la turista lo ha riconosciuto e lo ha invitato a seguirla in albergo con altre due amiche.

Nel filmato il rocker dice della Moss: "La amo ma non la sposerei neanche se fosse l’ultima donna al mondo. E’ troppo paranoica".
Poi Doherty ha chiesto alle turiste un cellulare per una telefonata a Kate: "Pete continuava a dire che Kate voleva sapere dove si trovava e chi erano le ragazze con lui. Lui continuava a dire che non c'erano ragazze con lui. Lei sembrava molto arrabbiata e lui continuava a dirle: 'Cosa c'é che non va? Ti amo". Questo ha raccontato al tabloid Jess Lea, questo il nome della decisamente “sveglia” ragazza autrice del filmato. "Abbiamo iniziato a preoccuparci della presenza di Doherty e di tutta la sua cocaina ed abbiamo cercato di convincerlo a tornare a casa. Lui però non si ricordava dove era la sua villa e una volta sceso in reception ha iniziato a chiedere al padrone dell'ostello e ai tassisti per strada di trovargli dell'eroina e altri stupefacenti. Alla fine lo abbiamo lasciato davanti a un bar vicino alla villa ed abbiamo mandato un messaggio sms alla Moss dicendole di andarlo a prendere".

Secondo il "Sun" la Moss e Doherty ora starebbero frequentando insieme una clinica londinese nel tentativo di combattere ancora una volta la tossicodipendenza di lui.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017