Excite

Police: inquinate troppo

La rivista musicale inglese NME ha pubblicato uno studio, condotto dal sito ambientalista Carbonfootprint, che attribuisce la maglia nera per l'inquinamento alla band dei Police.

Secondo il rapporto infatti la reunion della band avrebbe generato un enorme massa di fan (più di un milione e mezzo di persone) in movimento per raggiungere le circa 100 tappe del tour (unica tappa italiana a Torino) che ha toccato 4 continenti, producendo una gran quantità di inquinamento ambientale.

(Guarda le foto del concerto italiano)

Per quanto tutto ciò sia indiscutibile, appare di scarsa utilità criticare una band per il successo che ha e per i fan che muove in giro per il mondo.

Avrebbe molto più senso contestare uno stile di vita, quello di Sting & Co., molto poco semplice. Al Live Earth del 2007 lo stesso leader dei Police aveva promesso che avrebbe diminuito il suo personale impatto ecologico. Alle parole tuttavia non sono seguiti i fatti: Sting possiede infatti quattro case in Inghilterra, compresa una tenuta nel Wiltshire con 14 camere da letto e 8 bagni. A questa si aggiungono la casa al mare a Malibu, una cascina in Toscana e un "appartamentino" a New York.

Senza contare le macchine. Stile di vita che l'ex cuoca di Sting riassume così: "Opulenza stravagante, senza il minimo riguardo a spese e sprechi.

Ma c'è anche chi si è comportato in modo ancora peggiore: gli inglesi Kasabian, accusati di aver fatto tutta la tournée - nove mesi - spostandosi in jet.

Degni di lode invece i Radiohead e i Babyshambles del "cattivo" Doherty, risultati particolarmente sensibili alle tematiche ambientali.
La band di Tom Yorke, infatti, non solo ha spostato le attrezzature per i concerti in nave, ma ha compensato i costi (in termini ambientali) del tour piantando alberi. Il fidanzato di Kate Moss invece viene elogiato per aver scelto sempre piccole strutture per i live e suonare frequentemente solo con l'impianto acustico, cioè senza amplificatori, tuttavia bisogna anche dire che Doherty non è Sting...


musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017