Excite

Povia troppo simile agli Waterboys?

A parte che il pezzo degli Waterboys di Mike Scott (Glastonbury Song) è decisamente più bello e raffinato di quello di Povia. Detto questo, diciamo anche subito che la presunta assonanza con Luca era gay – così la definiscono da Kataweb, dalla cui redazione è partito il sasso – non esiste.

Vai allo Speciale su Sanremo

I due brani, infatti, sono diversi sotto il profilo ritmico, metrico e armonico (il ritornello, in particolare, è un'altra cosa). Non c'è nemmeno un'assonanza. Forse qualche spunto - sulla backing vocal, per esempio – ma come se ne potrebbero trovare in decine di altre canzoni. Pare piuttosto – con tutto il rispetto per chi ha sollevato la pur sempre solleticante questione – proprio il classico caso di "presunto plagio" che deve essere tirato fuori sotto Sanremo perché qualcosa del genere deve assolutamente spuntare fuori.

Sarà che, come scrivevamo ieri, il livello dei pezzi è clamorosamente basso (tanto da far meritare al povero Povia un'insperata sufficienza: ma si sa, la media s'abbassa a seconda dei compagni di classe) e quindi c'è bisogno di trovare nuovi spunti di discussione. Fossero anche lievi assonanze o lontane somiglianze. Eventi per altro frequenti, anche senza che il grande pubblico se ne accorga, in ambito pop-rock dove la struttura dei pezzi – armonicamente parlando, e quindi fondamentalmente sotto il profilo dei giri d'accordi – è oramai, in certi casi, canonizzata e dove dunque le differenze e peculiarità vanno ricercate nella melodia (di voce o di strumento solista), nella ritmica e nella metrica dei testi, quando ci sono.

Per liberarvi da ogni dubbio, mettete a confronto i due pezzi

The Waterboys - Glastonbury Song
Povia - Luca era gay

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017