Excite

Puff Diddy fa la cresta sulle beneficenza?

Pasticciaccio imbarazzante per Sean Combs, in arte Puff Diddy. Il rapper e produttore è infatti accusato di essersi messo in tasca i soldi raccolti nel corso di una serata di beneficenza. Accusa resa ancor più odiosa dal fatto di aver sottratto fondi a due enti dedicati alla lotta contro il tumore al seno: gli amministratori hanno infatti dichiarato di non aver mai ricevuto il denaro raccolto nel corso di un party benefico.

Nello specifico, si tratta del Pink party presentato dal rapper il 14 ottobre scorso al club Glo di Westbury, New York. I rappresentanti del Long Island plastic surgical group foundation e della Long Island breast cancer action coalition dicono che di quei quattrini non hanno ancora visto nemmeno un centesimo e che Puff Diddy sarebbe il responsabile della misteriosa sparizione.

Non è chiaro a quanto ammonti la cifra. Ma il biglietto costava 10 dollari e mille l'entrata nella zona Vip. Il locale, dalla portata di 2.000 persone, era stracolmo: 'Non so cosa abbia promesso a queste associazioni il proprietario del club. Io sono stato contattato e il mio ruolo era solo quello di fare un'apparizione nel club, tutto qui. Non so nulla dei soldi raccolti', ha dichiarato Combs.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017