Excite

Puff Diddy ricambia nome, ora è Swag

Le logiche del marketing – o le tribolazioni dell'anima? – non trovano pace. Sean Combs, meglio noto come Puff Daddy, poi divenuto Diddy, P. Diddy, Puff, Puffy e trasformatosi in molte altre varianti, cambia di nuovo nome d'arte. Da oggi in poi toccherà chiamarlo Swag. ALmeno per qualche giorno.

Il rapper l'ha annunciato ufficialmente, chiarendo di aver preso questa decisione per celebrare il suo ritorno sulle scene dopo una malattia che gli è costata alcune tappe del tour organizzato insieme al suo gruppo, i Dirty Money.

Swag – cominciamo a esercitarci a chiamarlo così – lo ha scritto direttamente su Twitter. Precisando però che si tratta di un cambiamento a tempo determinato: solo una settimana. Dopo, da Puff Daddy a Diddy, potremo tornare a chiamarlo come preferiamo. Insomma: un vezzo per celebrare la sua guarigione che fa leva su una particolarità su cui il produttore gioca da sempre. Il nome, appunto.

Swag deriva dal sostantivo swagger, che starebbe per stiloso, allude insomma al modo in cui una persona si interfaccia col mondo. Di stile, Sean Combs, sembra avere da vendere. Anche perché può finanziarselo profumatamente coi suoi 475 milioni di dollari (tanto ha conteggiato Forbes piazzandolo in vetta ai ricchi del mondo hip hop Usa).

Fonte foto: madnews.wordpress.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018