Excite

Remo Remotti festeggia il compleanno!

Ostinato, ironico, forte. Sarà che è scorpione. Remo Remotti è l'anima di Roma (e non lasciatevi andare a facili battute) quanto altre grandi icone della città, o magari il Cupolone.

Remo Remotti, più pimpante di un ragazzino, festeggia i suoi 86 anni - compiuti il 16 novembre - al Beba do Samba (quartiere San Lorenzo) questa sera. L'artista, pittore, attore, cantante e via dicendo, è nato nella capitale nel 1924, restando orfano di padre a 12 anni. Laureato in legge, andò a vivere in Perù ed è lì che scoprì il mondo dell'arte frequentando corsi serali. Rientrato in Italia, trovò lavoro in quella che chiamano 'la capitale morale' e si sposò nel 1960 con Maria Luisa Loy, sorella del regista Nanni Loy.

La notizia in pillole su byNight: tutte le info!

In quegli anni ha esposto i suoi quadri in gallerie private. Nel 1968 si spostò in Germania, dove era già stato per qualche tempo nel 1964 come assistente di Emilio Vedova, e ci restò fino al 1971.

Mamma Roma (addio)

Ma qui doveva tornare: così dopo qualche tempo tornò in Italia iniziando a lavorare nel mondo dello spettacolo con Marco Bellocchio, Renato Mambor, Rodolfo Roberti, Nanni Moretti, Carlo Mazzacurati, Egidio Erodico e altri. Ha scritto e messo in scena quattro suoi pezzi teatrali. Nel 2001 risultò tra gli interpreti della serie televisiva 'Casa famiglia'. Sue comparsate si registrano in Stiamo bene insieme, Quei due sopra il Varano, I Cesaroni, Il Papa buono, Un medico in famiglia e 'Chi ha incastrato Peter Pan?'. Premiato due volte come migliore attore, dal 2000 si cimenta in spettacoli dal vivo accompagnato da amici artisti quali Paolo Zanardi, gli Elettrofandango, Andrea Evangelisti e il presentatore Vladimiro.

Questa sera il suo monologo sarà accompagnato dalla chitarra di Curandero. Andate a fargli gli auguri!

Foto by Lapresse

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017