Excite

Rihanna, prevendite flop. A rischio concerti in Usa

Il New York Post in queste ore parla chiaro: anche una star come Rihanna vive di alti e bassi. Tant'è che potrebbe essere costretta a cancellare alcuni spettacoli negli Stati Uniti. La ragione? Scarsità di prevendita.

L'allarme sarebbe stato lanciato dal manager della cantante, Jay Brown, che starebbe meditando di mettere una croce sopra il concerto previsto il prossimo 24 luglio al T.D. Garden di Boston. Ad oggi, infatti, sono stati venduti solo 3700 tagliandi rispetto ai 15000 necessari per pareggiare almeno le spese di produzione (ed evitare pessime figure).

Rihanna, ecco il video censurato S&M

La star non è nuova a queste situazioni. Già la scorsa estate fu costretta a cancellare per lo stesso motivo alcuni spettacoli a Phoenix, Atlanta, Denver, Dallas e Indianapolis.

Ma Rihanna non sembra abbattersi e, nella recente intervista a Vogue Usa, conferma di contare su un punto di forza in particolare: il suo corpo: 'È bello e rock come me. E io mi sento sexy'. Beata lei.

(foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019