Excite

Rino Gaetano: esce l'album tributo e il best of con le cover di Gianluca Grignani, Luca Carboni e molti altri

  • Facebook Rino Gaetano

Dovevano passare 40 anni dall'album d'esordio prima che il mondo della musica italiana si decidesse a celebrare Rino Gaetano come merita. Quel momento però è arrivato e nei prossimi giorni arriverà nei negozi Solo con io, doppio album dedicato al Rino Gaetano meno conosciuto e solo recentemente rivalutato dalla critica, in cui a omaggiare il cantante ci saranno anche alcuni dei maggiori cantautori italiani di oggi. Proprio la cover di E io ci sto cantata Luca Carboni lancerà l'album in radio a partire dal 24 ottobre.

Gianni Morandi, la tracklist del nuovo album scelta dai fans

L'album Solo con io, in uscita nei negozi il prossimo 27 ottobre, arriva come omaggio alla pubblicazione nel 1975 di Ingresso libero, primo album dell'artista. Questo nuovo lavoro postumo sarà in parte una riscoperta del Rino Gaetano meno conosciuto, in parte un omaggio dei cantautori italiani a uno degli artisti più geniali della nostra storia musicale.

Solo con io è infatti un doppio cd, in cui le due sezioni sono separate ma al tempo stesso collegate dall'arte di Gaetano. Nel primo avremo modo di riascoltare alcuni dei brani del cantante più rivalutati solo negli ultimi anni. Tra questi, Solo con io che dà il titolo all'album, Fabbricando case e Sandro Trasportando. Sono in tutto 17 i brani spolverati dall'archivio di Rino Gaetano.

Le vere sorprese però le troviamo nel secondo CD in cui a mettersi in gioco troviamo cantanti, cantautori e musicisti italiani che reinterpretano alcuni dei brani di Gaetano di maggior successo o che semplicemente li hanno particolarmente colpiti. In somma, è la parte meno di nicchia e più “popolare” dell'album.

Tra gli artisti che si sono cimentati con l'arte di Gaetano troviamo Luca Carboni ma anche Giancluca Grignani che canta sulle note di Mio fratello è figlio unico, Simone Cristicchi che si mette alla prova con le beatitudini e, ovviamente, Giusy Ferreri, che ripropone la sua cover, diventata un vero e proprio successo mediatico, “Ma il cielo è sempre più blu”. E ancora, Roberto Vecchioni, la PFM e ovviamente la Rino Gaetano Band.

Entra in gioco per questo album anche un altro grand e estimatore, seppur non musicista di Rino gaetano: il giornalista Vincenzo Mollica, che ha raccolto il materiale in spagnolo dell'artista e altri contenuti speciali. Insomma, un tributo a 360 gradi di Rino, che solo negli ultimi anni sta godendo di una concreta rivalutazione del suo inimitabile lavoro musicale.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017