Excite

Ritrovato in albergo il cadavere di Pimp C

Lo hanno reso noto fonti della polizia di Los Angeles, e la notizia e’ stata poi confermata anche dalla ‘Jive Records’, famosa casa discografica: il 33enne cantante rap americano Pimp C (guarda le sue foto) è stato trovato morto in una camera dell'albergo 'Mondrian' a Hollywood in cui stava scontando gli arresti domiciliari. Mistero sulle cause del decesso.

Il rapper era stato condannato, per un'aggressione, ad otto anni di prigione, pena convertita in arresti domicialiari che sarebbero terminati nel 2009.
Pimp C era noto come elemento degli Underground Kingz con Bun B ed era considerato uno degli esponenti più autorevoli della scena hip hop texana: i suoi dischi, infatti, hanno ispirato le nuove generazioni di rapper. Si dovrà aspettare l'esito dell'autopsia per capire cosa abbia ucciso il cantante.
Sembra che per i musicisti non sia un momento fortunato, solo ieri vi davamo notizia della morte violenta di Sergio Gomez, popolare cantante messicano.
Intanto i fan di Pimp C, da questa mattina, stanno aggiungendo su YouTube dei video, tributi al cantante.

Di seguito uno degli ultimi video girati da Pimp C:
"Knockin doors Down"

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017