Excite

Rivoluzione @ Goa di Roma!

E poi dicono che le rivoluzioni non si fanno più. Il Goa, storico locale romano in via Libetta riparte proprio da zero. Rinnova il look, le abitudini, elimina il vj e apre all’arte.

Trova l'evento su Bynight!

Ok, un passo alla volta. Innanzitutto l’inaugurazione è giovedì 24 settembre. Novità numero uno: l’impatto visivo, assicura lo staff, sarà “total black”, con un design che richiama all’Optical Art. Novità numero due: sparisce il privè. Novità numero tre: al posto degli schermi dove venivano proiettate immagini, ci saranno installazioni di giovani artisti o mostre organizzate in collaborazione con le gallerie d’arte.

Davanti a tutto questo, non potevano mancare le novità nella programmazione 2009/2010. Lo showcase Ultrabeat di questa stagione (curato da che mondo è mondo da Giancarlino) è da urlo: Ellen Allien, Sven Vath, Richie Hatwin e Luciano, solo per citarne alcuni. Il venerdì (tranne il primo del mese, dedicato alla serata Meat Pie, sarà l’occasione giusta per la sperimentazione musicale di Anarchy in The Club e No future, con la direzione artistica di Fabio Colicchi.

Che ne sarà del sabato, vi chiederete: cambia tutto, compresa la direzione artistica che passa a Claudio Coccoluto e ai nuovi resident London Fm, giovani produttori già presenti nelle classifiche discografiche. La serata si chiamerà No Zoo,e verrà supportata da National Geographic,attraverso il canale Nat Geo Music, con l’intento di avvicinare i giovani alla natura attraverso la musica elettronica. Due domeniche al mese, sarà il turno di After Tea:il locale sarà aperto dalle 18 alle 4 di mattina con l’immancabile musica, ma anche degustazioni gastronomiche, mostre d’arte e di fotografia, esposizioni di giovani.

Ma passiamo alla serata di giovedì 24, la prima: alla consolle ci sarà il dj e produttore Loco Dice. Tunisino d’origine e tedesco d’adozione, muove i primi passi nella musica nel mondo del rap (si chiamava Dice’C) e tanto perché era l’inizio, nel giro di poco divide il palco con nomi come Snoop Dogg, Jamiroquai, Ice Cube e Usher. Nel 1994 escono le prime produzioni hip hop, per poi virare lentamente in house e techno. Lo spostamento effettivo sull’elettronica lo ha decretatoli il sodalizio artistico con la superstar Timo Maas. Nel 2008 ha pubblicato l’album “7 Dunham Place” e al momento è conteso dal Cocoon di Francoforte al Crobar di New York. Guarda caso, giovedì è al Goa. E scusate se è poco.

Foto by Dj Marvin from Loco Dice’s My Space

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017