Excite

Robbie Williams - Intensive Care

Etichetta: Emi Music - Voto: 6.5
Brani migliori: The trouble with me, Spread your wings

Che Robbie Williams sia un artista figlio di questi tempi c'è poco da discutere.
In mezzo alla mediocrità del pop attuale, la sua figura si eleva quasi inevitabilmente.
Resta casomai da capire se sia stato lui, assieme ai suoi Take That, a dare il la ad una stagione musicale così devastante.

Detto ciò, Intensive Care è un disco comunque ascoltabile, interpretato con il piglio giusto dal buon Robbie, sempre più fenomeno mediatico a sé stante.
di Slug

Il ragazzo inglese che ha avuto il coraggio di uscire da un clichè (quello del leader di una boy band) per elevarsi ad un qualcosa di completamente diverso, rendendo la sua vita privata e pubblica come un avvincente ritratto di Dorian Gray, è riuscito anche stavolta a impersonare mille identità, consegnando ai posteri un lavoro molto intenso, ricco di idee e spunti per nulla scontati.
L'album porta avanti il cammino già cominciato con il precedente Escapology del 2002, vertendo verso suoni più maturi e meno immediati.
Basta ascoltare il primo singolo "Tripping" per rendersi conto che il Williams targato 2005 è un artista che suona il reggae bianco dei Clash e degli Specials senza arrossire.
Il pop adulto di Williams si percepisce anche attraverso i suoi testi, così schietti da risultare quasi fastidiosi.
Your Gay Friend, punk orecchiabile di immediata presa, e l'ultima, amarissima song King Of Bloke & Bird ci presentano un Robbie malinconico ma fortemente ispirato.
Intensive Care è un album poliedrico, un lavoro che abbraccia vari modi di fare musica. Williams attinge a piene mani dai grandi del genere: da David Bowie (The Trouble With Me) a Morrissey (Spread Your Wings), da Mick Jagger (A Place To Crash) a Leonard Cohen e Neil Young.
Ci sono poi brani come Ghosts e Sin Sin Sin che ci riportano alle melodie malinoniche degli anni '80.
Il nuovo Robbie Williams, dunque, avrà anche l'etichetta di eroe dell'intrattenimento mediatico ormai saldata al suo dna ma, dal punto di vista musicale, certamente non annoia.
E non è poco.

In rete:
- Scarica le suonerie di Robbie Williams
- Il sito ufficiale
- Le immagini dell'artista

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017