Excite

Roma delude Jacko, annullato il Memorial Tribute

Va bene che il cast era molto 'Usa oriented', e che qui da noi tirano più i Pooh che tale Alfred McCrary, però Roma questo scherzetto al povero Michael Jackson non glielo doveva fare. Il Michael Jackson's Memorial Tribute, previsto allo stadio Olimpico il 25 giugno prossimo – a un anno dalla morte del re del pop (leggi la news) – non si farà.

L'evento, che avrebbe dovuto vedere sul palco Marlon Jackson (fratello di Michael, che circa un mese fa era venuto a Roma per il lancio dell'iniziativa), Dionne Warwick, Kim Carnes, Travis Payne (coreografo di This is It), Lee John (cantante degli Imagination), Alfred McCrary (corista dei Jackson 5 e di Michael), ma anche superstar mondiali come Joss Stone, Akon e Missy Elliott, è stato annullato dalla Worldlive Entertainment, la società organizzatrice. La causa? Pochissimi biglietti in prevendita. Una numero, per un evento del genere in quell'arena, davvero ridicolo: non più di 3.500. C'è anche da precisare, tuttavia, che gli investimenti promozionali sono stati altrettanto ridicoli: la maggioranza dei romani non sapeva minimamente del concerto.

La scelta di Roma per il tributo internazionale a Jacko non era affatto casuale: la Capitale era stata scelta, perché proprio da Roma la carriera solista di Jacko ebbe un'ulteriore slancio con la prima data del Bad Tour allo stadio Flaminio, nel 1988.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018