Excite

Sanremo 2010, la seconda puntata: fuori Scanu e Sonohra

Leggera. Ci si augura che sia leggera la serata, come la piuma che percorre il Teatro Ariston. E i maschietti si lustrano gli occhi con le ballerine del Moulin Rouge. Cominciamo bene, avranno pensato.

E il 'ci vediamo più tardi' della Clerici d'argento vestita fa pensare. Sì, abbiamo cominciato proprio bene.

Vota i cantanti della Nuova Generazione di Sanremo 2010

La seconda puntata di Sanremo rende omaggio alle tre canzoni/cantanti esclusi. Mica saranno morti? Ah no, è per il ripescaggio di giovedì. Povia inaugura i canti col capello vaporoso. Shampoo non pervenuto. Più pettinata Noemi e il suo Per tutta la vita un po' troppo lamentosa. Poi arriva Ruggeri, e il discorso capelli va a farsi friggere. Tocca risentire La notte delle fate per dimenticare le defaillance del suo cuoio capelluto.

Chi vuoi che vinca Sanremo 2010?

La Clerici porta sul palco tre tenorini, i talenti del suo Ti lascio una canzone. Dal look classico e rigoroso dei tre ragazzi a quello straccione di Fabrizio Moro: jeans, maglione a righe e chewing gum. E vabbè, il reggae di Non è una canzone in giacca e cravatta non avrebbe funzionato. Meglio Malika Ayane, tacco 'ti faccio male' e voce soave. Che regina (in attesa di quella vera).

Guarda le immagini della seconda serata di Sanremo

Irene Fornaciari a piedi nudi e i Nomadi. Per loro, Il mondo ancora piange. Ed ecco finalmente la testa coronata, la Regina Rania di Giordania. Racconta la sua favola d'amore e le sue iniziative benefiche. Un angelo caduto dal cielo (con un canale su Youtube e un account su Twitter).

I Sonohra, con l'h in mezzo, cantano Baby - da leggere Beibi, mi raccomando - mentre Irene Grandi ha licenziato il suo truccatore – quello che ieri sera si doveva solo menà – e la Clerici cammina mezza zoppa. Che qualcuno le porti un paio di pantofole.

Muniti di salvagente questa sera? Valerio Scanu torna a fare l'amore in mezzo ai laghi. E pure nudo in pieno inverno. Per tutte le volte che il reumatismo c'è.

Riscaldiamoci con il saltellante Cristicchi; la giuria sembra apprezzare parecchio. Mentre la Clerici, sulle gambe del direttore di Rai Uno, prova i suoi occhialini 3D e dichiara ai milioni di telespettatori: 'Adesso io la do'. La pubblicità.

Si parla di Avatar con la protagonista, Michelle Rodriguez, attrice americana di origine portoricana. E la Clerici si trasforma nel suo lettino abbronzante. Poi si torna alla musica (per fortuna). Mengoni, Arisa, e le mademoiselles sculettanti del Moulin con l'Antonel Rouge.

Ore 23,30 circa, e abbiamo ancora tutta la gara dei giovani davanti. Alè. Debutta Nina Zilli con L'uomo che amava le donne, mentre i Broken Heart College elencano Mesi con un testo da scuola media. Mattia De Luca snocciola la sua Non parlare più e Jacopo Ratini - sì, quello vestito da Gabibbo - imita Povia con Su questa panchina. Chiude il funereo Luca Marino con Non mi dai pace. E proprio quest'ultimo, insieme alla Zilli, supera il turno.

Nuove dipartite: la seconda puntata lascia a casa i Sonohra e Valerio Scanu. Non faremo più l'amore in mezzo al lago, se non nei nostri sogni. Buonanotte.

Photo: LaPresse

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017