Excite

Sanremo 2012: Noemi e la polemica Battisti

  • Infophoto

Il polverone di polemiche non lascia il palco dell’Ariston. Questa volta al centro del ciclone, Noemi. La cantante, che a Sanremo si presenta con la canzone “Sono solo parole”, ha controbattuto, in un’intervista a La Repubblica, la polemica della vedova di Lucio Battisti contro l’esibizione, della cantante stessa al festival, di una canzone del suo compagno.

“Capisco l'amore incondizionato ma Battisti non ha bisogno di essere difeso, le sue canzoni si difendono da sole e la sua eredità artistica non ha bisogno di avvocati” – continua Noemi - “e poi una volta che una canzone viene pubblicata è di tutti”.

Grazia Battisti si è battuta qualche settimana fa per evitare l’esibizione della canzone “Amarsi un po’”, che sarà interpretata da Noemi con Sarah Jane Morrison e de “Il Paradiso”, cantata da Emma Marronecon Gary Go. La compagna del noto artista scomparso ha minacciato di rivolgersi in tribunale.

A tal proposito Noemi conclude: “Mi dispiace solo aver saputo di queste minacce troppo tardi, dopo tanto lavoro su quel brano. Avendolo saputo per tempo avrei cambiato canzone, di autori bravi in Italia ce ne sono tanti, De Andrè, Guccini o anche Eros Ramazzotti di cui avrei cantato 'Dedicato a tè’”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019