Excite

Sanremo 2013: morto il figlio del cantante dei Ricchi e Poveri, salta esibizione

  • Sanremo.rai.it

Salta l’esibizione di questa sera dei Ricchi e Poveri sul palco di Sanremo. Solo pochi istanti fa' è stato purtroppo annunciato presso la sala stampa, radio e tv del Palafiori, che Alessio Gatti, figlio 23enne di Franco Gatti (il cantante con i baffi del gruppo genovese) è deceduto questa notte nella sua abitazione di Genova.

Sono intervenuti personale del 118 e della polizia. Secondo i primi accertamenti, il decesso sarebbe da ricondurre ad un overdose di stupefacenti, presumibilmente di cocaina. Ovviamente il gruppo ha subito deciso di rinunciare all’esibizione di questa sera ed è escluso che possano presentarsi nella serata dedicata a ‘Sanremo Story’.

A dare la notizia della morte del giovane è stato Fabio Fazio in avvio di conferenza stampa, dopo averne ricevuto comunicazione da Angelo, l'altro componente maschile della storica formazione musicale. La Procura di Genova ha intanto aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo. Alessio Gatti “non ha mai fatto uso di sostanze stupefacenti”. Lo sostiene Giorgio Tani, manager storico del gruppo. “I genitori - aggiunge Tani - stanno rientrando a casa per capire cosa è successo”.

Il Trio di Genova avrebbe dovuto esibirsi questa sera per celebrare la storia del Festival presentando alcuni tra i loro più grandi successi. Da pochi infatti i Ricchi e Poveri avevano pubblicato il loro Greatest Hits contenente la famosa hit "Sarà perché ti amo", brano presentato a Sanremo nel 1981. L’album intitolato “Perdutamente Amore” contiene 8 brani che hanno segnato la storia della musica popolare italiana, dallo stesso “Sarà perché ti amo” a “Come vorrei”, da “Mamma Maria” a “Cosa sei. Completano l’album 4 inediti: “Amore odio”, “Musica vita mia”, “Dimmi che mi ami” e l’omonimo singolo “Perdutamente amore".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017