Excite

Sanremo 2014, seconda serata: standing ovation per Franca Valeri e Claudio Baglioni, ascolti flop

  • Getty Images

Si alza, correttamente questa volta, il sipario sulla seconda serata del 64esimo Festival di Sanremo. È già flop di ascolti, questi i dati: 7 milioni 711. 3,6 milioni in meno del 2013, sotto 9 punti share. Ad aprire questo mercoledì, dedicato alla musica italiana, un omaggio ad Alberto Manzi che, con il suo programma “Non è mai troppo tardi”, aveva aiutato gli italiani ad alfabetizzarsi. Manzi viene ricordato anche in una lettura di Claudio Santamaria, ospite della serata. Era un uomo che non si arrendeva e aveva fatto dell'insegnamento, e dell'acculturazione del paese Italia, il suo traguardo da raggiungere. Alle storiche gemelle Kessler, storiche ma ben tenute, è affidata la sigla di oggi, raggiunte sul palco da Luciana Littizzetto.

Altro giro altra corsa per i 7 cantanti della sezione Big in questa serata, apre Francesco Renga con A un isolato da te e Vivendo adesso. Alle Kessler il compito di decretare Vivendo adesso come la canzone che passa alla selezione finale. Subito dopo sale sul palco Giuliano Palma con Cosi Lontano e Un bacio crudele, ad annunciare la scelta di Così Lontano c'è Armin Zoeggeler, medaglia d'oro italiana alle olimpiadi di Sochi. È il turno di Noemi che canta Un uomo è un albero e Bagnati dal sole. La direttrice del Mart, Cristiana Collu, decreta il passaggio di Bagnati dal sole, con un piccolo sipario dedicato al suo lavoro presso il museo. Renzo Rubino si esibisce in Ora e Per sempre e poi basta. Ad annunciare la vittoria di Ora c'è l'attrice Kasia Smutniak.

Guarda Noemi che canta Bagnati dal sole a Sanremo 2014

Uno stacco alla gara lo da la grande Franca Valeri che, nonostante i quasi 94 anni, si esibisce in un piccolo pezzo teatrale facendo piangere di gioia la Littizzetto, in quanto viene citata all'interno del suo sketch. La grande attrice italiana annuncia anche di aver scritto un'altra opera, che potremmo vedere prossimamente in teatro. Ricomincia, poi, la gara dei Campioni con Ron che si esibisce in Un abbraccio unico e Sing in the Rain, a passare è quest'ultima annuncianta da Gian Antonio Stella.

Guarda le meglio e peggio vestite della seconda serata di Sanremo 2014, da Kasia Smutniak (incinta) a Noemi

Per la goia di molti italiani arriva per la prima volta a Sanremo con un medley dei suoi più grandi successi Claudio Baglioni, a presentarlo un emozionato Fazio. Baglioni esegue Piccolo Grande Amore, E tu..., Strada Facendo, Avrai, Mille giorni di te e di me e Con Voi. Standing ovation del teatro Ariston, il pubblico si alza in piedi per applaudire il cantautore italiano. Riprende successivamente la gara con Riccardo Sinigallia che canta Prima di andare via e Una rigenerazione, passa la prima annunciata da Veronica Angeloni. Infine, l'ultimo Campione, è Francesco Sàrcina, in versione solista con Nel tuo sorriso e In questa città. Ad annunciare il passaggio di Nel tuo sorriso arriva Clemente Russo, noto pugile italiano che racconta il suo desiderio di tornare alle olimpiadi, mentre Sàrcina si scatta dei Selfie sul palco in diretta.

Leggi l'intervista a Diodato: "I talent appiattiscono il mercato musicale"

Ancora uno stacco con l'esibizione dell'ospite internazionale Rufus Wainwright che si esibisce in Cigarettes and Chocholate Milk e una cover dei Beatles, Across the universe. Il cantante parla di come sia difficile essere sé stessi, dichiarando la difficoltà di aver fatto outing e di essere gay. A fne serata alle 00:17, decisamente tardi, è il momento delle esibizioni delle prima 4 Nuove Proposte di questo Festival. Un peccato che questa categoria sia stata relegata ad un orario così tardo. Ad esibirsi sono Diodato con Babilionia, Filippo Graziani con Le cose belle, Bianca con Saprai e Zibba con Senza di te. Le giurie votano e alla finale passano Diodato e Zibba. Si abbassa il sipario sul Festival di Sanremo e ci si prepara alla serata del giovedì.

Riassumendo queste le canzoni dei big che hanno passato la selezione:

  • Francesco Renga, “Vivendo adesso”
  • Giuliano Palma, “Così lontano”
  • Noemi, “Bagnati dal sole”
  • Renzo Rubino, “Ora”
  • Ron, “Sing in the rain”
  • Riccardo Sinigallia, “Prima di andare via”
  • Francesco Sarcina, “Nel tuo sorriso”

Guarda il video di Rufus Wainwright di Cigarettes and Chocolate Milk

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017