Excite

Sanremo, doppia patata bollente per Povia

Povia Povia, ci fosse un Sanremo che non sollevi polemiche a non finire. Chiuso un caso, se ne apre immediatamente un altro.

Ecco i mestissimi fatti delle ultime ore. Come noto, Povia porterà in gara a Sanremo un pezzo sulla tragica vicenda di Eluana Englaro, intitolato Eluana (la verità). Nelle scorse ore su internet è stato diffuso un testo da parte di un anonimo e presunto ex collaboratore dello staff discografico del cantante. Fra i versi, fortemente contrari all'eutanasia, si leggevano passaggi come 'La verità è che io voglio vivere/la verità è che io voglio sopravvivere/per favore la spina non staccare/lo sai che io posso ancora procreare' (leggi il testo).

Il cantante milanese e il direttore artistico della kermesse ligure, Gianmarco Mazzi, hanno seccamente smentito la versione.

Archiviata la storia, se n'è aperta immediatamente un'altra. A gettare benzina sul fuoco è stato un cantante friulano, tale Nicolas Rosan, che a fine 2008 ha scritto testi e musiche di una canzone intitolata proprio Eluana ed arrangiata da Raffaele Chiatto, il chitarrista di Povia.

Una canzone che canta la sofferenza di Eluana e la sua volontà di essere lasciata andare e che, secondo l'autore, ha ottenuto il placet di Beppino Englaro. La canzone è stata anche trasmessa mesi fa dal Tgr Rai del Friuli.

Ebbene, queste le parole del cantante all'Adnkronos: 'La canzone (ascoltala qui) è stata arrangiata alla fine del 2008 da Raffaele Chiatto, che è il chitarrista di Povia. Alcuni mesi dopo, esattamente nell'estate del 2009, ho sentito che Povia, con largo anticipo rispetto agli annunci del Festival, ha detto che voleva andare a Sanremo con una canzone su Eluana. E mi sono insospettito della strana coincidenza. Io per pubblicare la canzone ho voluto aspettare che si calmassero le acque, per una questione di rispetto della famiglia'.

Continua Rosan: 'Poi quando ho sentito che Povia andava davvero a Sanremo con una canzone su Eluana a febbraio, abbiamo deciso di farla uscire anticipatamente a fine gennaio. Io la canzone di Povia non l'ho sentita. Non la conosco e non ho idea se c'entri nulla con la mia. Ma la coincidenza certo è strana. Però io presentai il mio progetto ai musicisti e al manager che oggi seguono Giuseppe Povia. La mia canzone è stata appoggiata dall'associazione 'per Eluana' ed ha avuto il consenso di Beppino Englaro. Ora che Povia porta a Sanremo questa canzone e tutto il progetto Eluana perderà sicuramente il valore e la visibilità che avrebbe meritato'. Insomma, bruciato sull'idea e chissà se c'è qualcosa di peggio.

Povia, dal canto suo, lamenta di essere vittima di diverse persone in cerca di pubblicità: 'Non conosco questo brano e non so niente di questa storia. Raffaele Chiatto è semplicemente il mio chitarrista. E con questo? Su Eluana saranno state scritte mille cose. Sai quante volte ho pensato sentendo un brano di un collega: c'avevo pensato prima io a fare un pezzo su questo. Ma non mi sono mai sognato di dire che l'idea di un brano altrui era mia. Questo mi sembra solo un tentativo di farsi pubblicità'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017