Excite

Sanremo, Scandaletti fa scandalo con la sua ballerina

Quest'anno la direzione artistica del Festival di Sanremo ha deciso che buona parte dei partecipanti alla sezione dei giovani, ribattezzata per l'occasione Nuova Generazione, sarebbe stata selezionata a partire dai brani caricati sul sito Rai dallo scorso 3 dicembre e fino a ieri (termine posticipato poi a venerdì prossimo su pressione dei discografici).

Circa ottanta nomi e molta melodia, imitazioni di cantanti famosi, cuore, sole e amore a volontà. Non c'era alcun dubbio, poche le eccezioni. Questo il quadro che esce, a farsi un giro veloce fra le clip: una delle poche note è quella da riservare a Stefano Scandaletti.

Per quello che si è visto finora, infatti, a meritarsi la citazione è soprattutto il suo pezzo Ballerina. Il brano racconta la storia di una giovane che si concede al produttore ("Il mio organo perfetto lo do solo al produttore"), un ritratto impietoso ma lucidissimo di come funzionano alcuni meccanismi televisivi e non solo.

In realtà il testo è abbastanza spregiudicato per i canoni, ma suscita anche una certa ilarità in alcuni passi ("E la vita più bella è mia e il culo più bello è quello mio") e sarebbe stata perfetta se adottata da Elio e le Storie Tese. Comunque, la canzone è già un cult su internet: su Youtube ne circolano un paio di versioni, una con ballerini e ballerine in azione e un'altra che scherza sui fondoschiena femminili vista la frase centrale della canzone di Scandaletti, che si candida al titolo di tormentone del Festival 2010. Il tutto cantato da un uomo, roba da far impallidire mastro Povia e i suoi tu(r)bamenti psicologici.

Stefano Scandaletti - Ballerina

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017