Excite

Scott Asheton: morto il membro dei The Stooges, per Iggy Pop era un fratello

  • Getty Images

Scott Asheton, lo storico batterista dei The Stooges, è morto a causa di una grave malattia all'età di 64 anni. Iggy Pop ha lasciato un messaggio sulla pagina di Facebook, nella notte, ricordando Asheton come un fratello per lui e per la band, un grande artista, un batterista che suonava come nessun altro. Iggy e Scott avevano formato i The Stooges nel lontano 1967, con il bassista Dave Alexander e il chitarrista Ron Asheton, il fratello di Scott, che era morto nel 2009. Iggy Pop parla di entrambi i suoi compagni scomparsi, che per lui erano come una famiglia e che hanno lasciato un'eredità musicale al mondo ora che non ci sono più.

Guarda le foto di Iggy Pop & The Stooges live

Scott Asheton lascia la moglie Liz e sua figlia Leanna, a cui era molto legato. Il batterista era rimasto con la band per tutto il 2013 per la creazione dell'album “Ready to Die”, anche se la malattia gli impedì di andare in tour con i The Stooges. Per ora non è stata ancora confermata la causa del decesso, anche se la grave malattia da cui Scott era affetto è la probabile causa. Scott è morto nella notte del 15 marzo, anche se la comunicazione al mondo è stata data solo due giorni dopo.

I The Stooges avevano debuttato nel 1967, ma il loro primo album arrivò nel 1969 con il titolo “The Stooges”, che però non ebbe un grande riscontro di vendite. Il secondo album “Fun House” uscì nel 1970, passò alla storia come il disco più rappresentativo del sound e dello spirito della band. L'album era, infatti, pieno dell'energia che il gruppo aveva quando suonava dal vivo. Anche questo nuovo lavoro però non ebbe un grande riscontro di pubblico e critica e, nello stesso anno, Dave Alexander venne cacciato dalla band perchè era salito sul palco completamente ubriaco.

La band divenne famosa per l'eccessivo uso di eroina, uso che però escludeva la figura di Ron Asheton, che non aveva mai voluto saperne. A causa dell'abuso di questa sostanza, le loro performance live divennero sempre più imprevedibili, mentre Iggy Pop aveva serie difficoltà a restare in piedi sul palco a causa degli effetti della droga. La band si era poi sciolta e Iggy Pop come gli altri andarono tutti in casa di cura per disintossicarsi. La reunion avvenne nel 2003 e portò alla pubblicazione di “The Weirdness” nel 2007 e “Ready to Die” del 2013.

Guarda il live di I Wanna Be Your Dog dei The Stooges

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017