Excite

Steven Tyler: "Sono vicino ai ragazzi feriti"

"Sono veramente dispiaciuto per quanto è successo. Mi sento vicino ai ragazzi che si sono feriti ieri. Ci tenevamo a suonare qui, io sono qui per questo e sono rimasto a Venezia perché è una città straordinaria". Parole e musica di Steven Tyler, voce degli Aerosmith e icona generazionale.
Lui, il giorno dopo la tragedia che ha colpito la manifestazione più attesa dell'estate (guarda i video), è rimasto in Laguna perchè è vero che il palco è stato smontato prematuramente ma Venezia resta pur sempre una città da visitare.

La veloce dichiarazione di Steven Tyler (fatta da un blog di Kataweb) lascia ancor di più l'amaro in bocca per quello che poteva essere e che purtroppo non è stato. L'Heineken Jammin Festival aveva ancora da calare i suoi assi: i Pearl Jam e i Linkin Park, ad esempio, che a Venezia non sono mai arrivati.
Per non parlare di Vasco Rossi, poi, che avrebbe riempito sicuramente tutto il Parco adibito allo show.

E allora cosa è rimasto di questa manifestazione, a parte di feriti e l'incredibile tromba d'aria che ha spazzato via ogni parvenza di programma? E' rimasto quasi nulla. C'è stato il live degli Iron Maiden, degli Slayer e c'è stata l'idea lanciata dal comune di Venezia di realizzare un concerto riparatore a settembre.

Il promoter Roberto De Luca, intanto, ha assicurato che il prossimo anno l'Heineken ci sarà e verrà fatto nello stesso posto.
Il blog di Kataweb propone un posto d'onore per tutti quei ragazzi che hanno terminato la loro esperienza veneziana all'ospedale. Concordiamo in pieno.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017