Excite

Sting, offre lavoro a pagamento: per raccogliere le sue olive vanno sborsati oltre 200 euro

  • Getty Images

Sting fa pagare 262 euro per lavorare alla raccolta delle sue olive, nonostante la sua fortuna ammonti a 180 milioni di sterline. Il cantante non rinuncia al guadagno quando si tratta degli ospiti della sua tenuta in Toscana “Il Palagio”, una proprietà di circa 240.000 ettari che Sting ha acquistato nel 1999 e che vorrebbe far fruttare vendendo i suoi prodotti. A “Il Palagio” il cantante produce miele, olio d'oliva, vino, frutta, verdure e affettati, tutti prodotti locali che Sting offre anche ai suoi ospiti paganti.

Guarda le foto di Sting in concerto a Firenze

Sul sito ufficiale della tenuta “Il Palagio” di Sting si viene accolti con una cartolina, che ritrae il cantante con sua moglie Trudie Styler, che recita “Abbiamo passato molti anni finora lavorando per trasformare le nostre vigne e olivi, e molte milioni di api sono state al lavoro per produrre il nostro incredibile miele. Speriamo che tutti gli sforzi saranno ripagati e che i sapori vi delizieranno tanto quanto deliziano noi, la nostra famiglia e i nostri amici. Da Il Palagio – dalla nostra casa alla vostra. Sting e Trudie xx”.

Sting ha descritto il lavoro della raccolta come “terapeutica” e invita i suoi clienti a “Rimboccarsi le maniche e unirsi alla raccolta delle vigne e degli olivi nei campi da sogno de Il Palagio”. Sting, per pubblicizzare l'attività di raccolta nella sua tenuta, invita i suoi ospiti non solo a raccogliere, ma anche ad assaggiare i suoi prodotti ed imparare uno dei mestieri più antichi del mondo. Nell'invito si legge “Iniziate la giornata con un picnic sul grande prato e un briefing da parte del nostro direttore di tenuta che vi aiuterà a capire il vostro lavoro come contadini per un giorno: conoscere il terreno, le vigne e gli alberi, e le tecniche per la raccolta”.

Attualmente nella tenuta Toscana di Sting si possono assaggiare quattro dei vini della loro produzione, che hanno dei nomi che ricordano anche la carriera artistica del cantante nei Police. L'ultimo vino della produzione si chiama, infatti, “Message In A Bottle” e viene definito un vino versatile e molto bevibile con certificazione IGT della Toscana. Gli altri vini sono “Sister Moon”, “When we dance” e “Casino delle vie”, quest'utlimo porta il nome di una delle proprietà della tenuta di Sting. Tutti i prodotti de “Il Palagio” di Sting sono acquistabili online sul sito della tenuta e nel negozio che Trudie ha aperto localmente per far fruttare gli anni di lavoro spesi su questo loro sogno.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017