Excite

StreamFest 2009 @ Salento!

Non è certo il primo Festival di settore, ma dando un'occhiata agli ospiti e alle exhibitions in programma sicuramente si tratta di un evento di proporzioni notevoli e spunti abbastanza originali. Oltre ad essere, anche questo, totalmente a impatto zero: un altro Festival che rispetta l'ambiente, insomma, un grande "Barnum" senza impatti negativi sull'ecosistema. Stiamo parlando dello StreamFest, giunto quest'anno alla terza edizione, in programma tra la Fiera di Galatina e dintorni dal 1° al 20 Agosto. Decine di djs e producers, visual artists e artisti di vario genere, riuniti nel comune obbiettivo di creare un'interazione (live e digitale) uomo-uomo-ambiente.

Trova l'Event su Excite Bynight!

Streamfest si propone come un’inedita kermesse di immagini, suoni, performance e installazioni, luogo ideale d'incontro tra differenti provenienze geografiche e differenti stili di vita. Tutto valutando l'interazione tecnologica come punto nodale della comunicazione odierna e motore di profondi cambiamenti a livello antropologico ed ecologico. Ecologico, appunto. E' proprio l'ecologia il leit-motiv della terza edizione del Festival, completamente rinnovata rispetto alle precedenti e basata proprio sul concetto di eco-entertainment: l'ecosostenibilità nello spettacolo.

L'eco-sostenibilità verrà messa in pratica con diversi strumenti, alcuni dei quali estremamente innovativi. Anzitutto un sistema brevettato altamente innovativo di diffusione audio - video a basso consumo alimentato interamente da pannelli fotovoltaici e generatori di corrente che utilizzano bio-carburanti; poi un'illuminazione con lampade a basso consumo, volantini e materiale informativo in carta riciclata, sconti a chi preferirà spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o car pooling, raccolta differenziata e materiale di consumo bio-degradabile. Sempre nell'ottica di una manifestazione ad Impatto Zero, si provvederà all'acquisto di carbon credits come forma di compensazione per l'emissione di Co2 provocata dai viaggi aerei degli artisti e degli utenti che parteciperanno all'evento.

Ma andiamo al programma. Musica, installazioni, Teatro-Danza e Workshops, mostre e convegni, la programmazione è molto vasta e mirata a individuare, nelle nuove culture digitali e attraverso i nuovi linguaggi audiovisivi, forme ancora inesplorate di spettacolarità. Cassius, Narrow, Cassy, Leroy Thornhill, Matthias Tanzmann, Congo Rock, Reboot, Limo, Luciano Esse, Italo Boyz, Populous, Metùo, Shirt vs. T-Shirt, Jako, Francesco Spano, sono solo alcuni degli artisti che animeranno lo StreamFest. Un festival nel festival, insomma, se si bada all'aspetto prettamente musicale della rassegna. Basti pensare all'Electronic Summer Event (Streamfest meets Plug’n’Play) nelle ultime serate e il mega evento conclusivo con ospiti a sorpresa. Come sempre, c'è lo zampino dell'elettronica durante tutto il Festival. Non sarebbe Festival, sennò.

Pensate ad andare e divertirvi, insomma. Avete ben 20 giorni di tempo per farlo, non è mica un micro-festival da tre giorni e fuga. L'importante è stare attenti a rispettare l'equilibrio dell'ecosistema salentino. Stay techno, "in green" però!

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017