Excite

Suede: Bloodsports, a marzo il nuovo album

  • Getty Images

A dieci anni di distanza dall’ultimo “A New Morning”, i Suede tornano in studio per un nuovo album di inediti. I pionieri dell’epopea brit-pop rilasceranno a marzo “Bloodsports”, il quinto album in carriera preceduto dal singoloIt starts and ends with you”.

Suede: guarda il video di Barriers

In attesa della pubblicazione del nuovo lavoro Brett Anderson e soci omaggiano i fan con il download gratuito di “Barriers”, brano inedito scaricabile sul sito ufficiale della band. La canzone vuole essere un piccolo assaggino di quello che sarà “Bloodsports”, disco ancora ben ancorato alle sonorità pop-rock della band inglese. A confermarlo è stato Brett Anderson durante un’intervista a NME:

Dopo un anno di sudore e sangue, il disco è finalmente terminato e vogliamo farvi ascoltare qualcosa appena possibile. “Barriers” non è il primo singolo, ma ci rende orgogliosi quindi lo abbiamo pubblicato pensando che il suo pulsante e romantico incedere riassumesse bene il mood dell’album. Il disco si intitola ‘Bloodsports’. Parla di lussuria, di caccia, dell’infinito gioco carnale dell’amore. Probabilmente è il nostro lavoro più duro, ma è sicuramente quello che ci soddisfa di più. Sono dieci impetuose canzoni che rivendicano quello che sono sempre stati i Suede per me: tragedia, melodia e rumore”.

La storia della band comincia a Londra nel 1989, per volontà dal cantante Brett Anderson e dal chitarrista Bernard Butler. Dopo anni di problemi e spasmodici cambi di formazione, i Suede vengono improvvisamente notati agli inizi degli anni ’90 dalla stampa londinese per il loro sound e per l'aspetto androgino e sensuale del cantante. Ispirati dal Morrissey di "Suedehead", la band grazie all’omonimo esordio riesce nel giro di pochi mesi a guadagnarsi le principali copertine musicali delle riviste specializzate: sia il Melody Maker che il NME all’uscita del loro primo singolo “Animal Nitrate” sono pronti a battezzarli come “The Best New Band in Britain". La loro musica calamita l’attenzione di pubblico e critica, un successo parzialmente interrotto nel 2007 quando lo stesso Anderson decide di metter in stand-by la formazione per abbracciare tra alti e bassi un’improbabile carriera solista.

Nel 2010, i Suede in organico originale (ad eccezione del solo Bernard Butler) tornano ad esibirsi dal vivo in occasione della ristampa (in edizione potenziata, con inediti e bonus-track di ogni tipo) dei cinque album in studio. Adesso la conferma: dopo dieci anni (“A new morning” è del 2002), i Suede riprendono a decantare la lussuria del pop, tra il sangue e le nuove melodie di “Bloodsports”.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017