Excite

Sven Väth: World Tour 2010 a Roma

L'Atlantico non delude mai. Mai. Il 24 aprile a Roma arriva Sven Väth. Calca le scene dal 1982. Quando aveva 18 anni diventa dj della discoteca 'Dorian Gray' all'areoporto di Francoforte (sarà questo il segreto della sua eterna giovinezza?). Nel 1984 diventa resident dj dopo un anno del club Vogue e si muove nei meandri della disco music, soul e funk.

E' del 1985 invece il progetto Off, fondato con Michael Münzing e Luca Anzilotti. E' un precursore in quegli anni del genere chiamato underground techno belga, poi diventato Ebm (Electronic Body Sound). Nel 1988 lascia il Dorian Gray per andare ad Ibiza e quando torna compra insieme a Münzing un vecchio garage che dopo i lavori diventa un locale (e pensare che non aveva neanche l'impianto di condizionamento) chiamato 'Omen'.

Da garage diventa luogo di culto sin dalla sua inaugurazione: per le persone in attesa fuori la polizia deve chiudere la strada al traffico. Nel 1990, la techno assedia la Germania. Sven non ne resta immune e fa sentire la sua impronta musicale in quel posto che ha creato con le sue mani. Il successo gira il mondo (ovviamente è lui a raggiungere i miglior club in circolazione). Nel 1997 crea il Cocoon: viene proposto in svariate discoteche in tutto il globo. Dopo qualche tempo, diventa un'etichetta musicale. Nel 2004 apre il Cocoon Club a Francoforte.

La notizia in pillole su byNight!

Ormai la Coocon Recordings annovera nella sua schiera personaggi come Ricardo Villalobos, Loco Dice, Anthony Rother, Dubfire (Deep Dish), Timo Maas e Nick Curly. E' uno dei culturi e creatori delle Street Parade, e nel 2007 si è esibito davanti a 41mila spettatori, per non parlare di una delle sue ultime esibizioni in Italia, nel 2008 al Cocoricò. Il 24 aprile dunque non resta che fiondarsi all'Atlantico di Roma, dove sarà affiancato da Giancarlino (Goa Eltrabeat).

Sven a Ibiza!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017