Excite

Taylor Swift, il nuovo album "1989" finisce online tre giorni prima dell'uscita

  • Facebook Taylor Swift

Anche i peggiori incubi a volte possono diventare realtà. Lo sa bene Taylor Swift, che ha visto concretizzarsi la sua più grande paura: il suo nuovo album 1989 è infattifinito online tre giorni prima dell'uscita ufficiale.

Guarda il video di Shake it off di Taylor Swift

Il nuovo disco arriverà nei negozi a partire da lunedì 27 ottobre, ma già ieri, venerdì 23 ottobre, parte del disco aveva iniziato a circolare online. In particolare, la seconda traccia dell'album, Blank Spaces, è stata pubblicata su YouTube raggiungendo da subito un vero e proprio boom di visualizzazioni, prima di essere eliminato al momento della scoperta dallo staff della cantante.

Oltre a Blank Spaces, sono finite nel web anche alcune bonus track, che avrebbero dovuto essere pubblicate solo nella versione deluxe di 1989: insomma, un furto di canzoni che non si è limitato a quelle “popolari” ma che è andato a pescare addirittura le chicche.

Secondo Vulture, l'album ha iniziato la sua illegale diffusione in anteprima in Francia, perché le tracce erano rinominate nel primo download come pistes. Quando è approdato su iTunes, l'album era inoltre rintracciabile come album inconnu. Sono stati quindi i cugini d'oltralpe, con ogni probabilità a violare il top secret sul nuovo attesissimo lavoro di Taylor Swift.

Proprio la postar infatti ha sempre vissuto come un vero e proprio incubo la possibilità che potesse essere violata la sicurezza dei brani. Lo aveva dichiarato poco tempo fa allo show di Ellen Degeneres, spiegando addirittura che amici e colleghi che avevano ascoltato l'album in anteprima avevano dovuto farlo a debita distanza da telefoni e altri mezzi di comunicazione proprio per questa fobia di Taylor Swift. Tutti questi scrupoli però sembra non siano bastati, anzi.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017