Excite

The Script, caccia agli eredi degli U2

Davvero possono aspirare allo scettro di nuovi U2? 'Ne siamo assolutamente lusingati, proveniamo anche noi dall'Irlanda e precisamente da Dublino come gli U2. Ed è certamente meglio essere a paragonati agli U2 che non a una band sconosciuta... ma non oserei dire che siamo al loro livello, abbiamo ancora molta, molta strada da percorrere'. A dirlo sono i The Script, band al momento sulla bocca di molti col bel singolo For the first time ma che col precedente album, il debutto omonimo del 2008, ha venduto due milioni di copie in tutto il mondo.

Due soli dischi alle spalle – il secondo è Science & Faith, uscito due settimane fa – ma tanta gavetta fra pub, teatri della provincia irlandese e britannica e collaborazioni che hanno portato a questa sorta di rock molto 'script', tanto per fare facile ironia. Cioè molto attento ai testi e all'atmosfera, con pezzi fitti e avvolgenti, al confine fra rock, hip hop e soul: 'Cerchiamo di toccare la sensibilità della gente e di parlare di sentimenti ed emozioni che tutti noi proviamo: innamorarsi, perdere un amore, ritrovarsi. In questo album abbiamo voluto esplorare il diverso approccio che gli uomini e le donne hanno nei confronti dei sentimenti – hanno detto a Repubblicagli uomini sono più scientifici, da qui Science, le donne fanno molto leva sulla parte emotiva'.

E mentre la figlia di Bono Vox appare nel loro nuovo video ('Cercavamo una brava attrice per il nostro video. Glielo abbiamo proposto ed ha accettato subito') il trio (Danny O'Donoghue, Mark Sheehan e il batterista Glen Power) ricorda i tempi duri, soprattutto alla luce del pessimo periodo che sta attraversando l'Irlanda: 'Proveniamo da famiglie che appartengono alla classe operaia e siamo cresciuti in zone disagiate di Dublino, scegliere la musica come mestiere è la scelta più difficile e rischiosa che un giovane possa fare. Il successo che stiamo vivendo oggi non ci è piovuto dal cielo, non siamo una di quelle band costruite e che diventano un fenomeno dal giorno alla notte. Due anni fa siamo tornati a Dublino vittoriosi, aspettavamo il grande giorno in cui poter dire: ce l'abbiamo fatta. Ma lì abbiamo trovato una dura realtà, eravamo circondati da persone che hanno perso tutto e dicevano: la mia vita è diventata uno schifo. Queste sono cose a cui non puoi rimanere indifferente anche se a te le cose vanno alla grande'.

The Script – For the first time

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017