Excite

The Soul Food @ Roma!

"Solo gli imbecilli non sono ghiotti...si è ghiotti come poeti, si è ghiotti come artisti ...", diceva Guy de Maupassant, a proposito di cibo e ghiottonerie, secoli or sono. E chi non gli darebbe ragione! Il cibo è nutrimento del corpo, ma può essere mezzo d'elevazione artistica e culturale, un'opera d'arte ancor prima di un bel dipinto ad olio su tela.

E di cibo, arte e sostenibilità ambientale, nonché di sperimentazioni polisensoriali e multimediali su cibo e dintorni, si parla a "The Soul Food", il Festival di tre giorni, alla sua seconda edizione nella Capitale, ambientato in varie locations di rilievo culturale come il Teatro Eliseo, il Rialtosantambrogio, il mercato rionale del quartiere Monti e gli spazi della Città dell'Altra Economia, che ospiteranno incontri, dibattiti scientifici, eventi di spettacolo, concerti e dj set, mostre e svariate installazioni.

Trova l'evento su Excite byNight!

Cosa c'è di meglio che "approfittare" di un Festival, di una facciata culturale e sperimentale, per riunire attorno ad una stessa tavola i grandi organismi in grado di agire a livello internazionale, le organizzazioni non governative, le associazioni attive nei quartieri, gli artisti che attraverso l'atto creativo ripropongono la realtà, e metterli a confronto su un'argomentazione di una certa urgenza, quella di un modello agro-alimentare sostenibile?

La Rassegna è organizzata congiuntamente da Daniele De Michele alias Don Pasta selecter, economista ed appassionato di gastronomia (il suo primo progetto, "Food sound system" è divenuto un libro e uno spettacolo multimediale) e l'associazione TerreniFertili. Quest'ultima, in collaborazione con vari enti istituzionali, propone percorsi culturali e artistici innovativi e responsabili sostenendo la valorizzazione della memoria, dei saperi, dei sapori e delle pratiche di solidarietà e creatività come risorse di sostenibilità.

Personaggi dello spettacolo come David Riondino e Giobbe Covatta, giornalisti come Lorella Reale e Piero Riccardi di Report, esperti di cibo tra cui Vandana Shiva, Josè Esquinas, Piero Sardo e Paolo Groppo, attori del calibro di Donatella Finocchiaro e Massimiliano Bruno, registi tra cui Peppe Ruggiero (Biutiful Cauntri), musicisti come Enzo Pietropaoli, Mannarino, Ninfa Giannuzzi, Costa e From the Mountain, i djs Superfly Sound System, artisti del cibo come Gastronauts, gli studiosi Alberto Capatti (prorettore dell'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Bra) e Alessandro Portelli (Università La Sapienza), si incontreranno a "The Soul Food" per "raccontare il cibo".

Raccontare il cibo significa, per Soul Food, "raccontare la storia attraverso la diversità delle culture, ridare consapevolezza al ruolo di ciascuno come attore di una trasformazione attenta alla salvaguardia del sistema-natura", in pieno spirito no-profit e scommettendo sull'urgenza di conoscere per scegliere e proporre altri modelli di sviluppo.

"Gustosissimo" il programma della rassegna, che prevede decine d'appuntamenti a tema come la "La pappa al pomodoro con spezie d'Oriente" per la "Scuola Alimentare", l'Officina Baccina e il "mercato rionale, stili di vita e filiera corta", le "Cucine Carbonare", per cui sei abitazioni private di Roma si presteranno ad altrettante cene tematiche, l'evento The Dark side of the Food, e ancora dibattiti scientifici tra cui quello dedicato al "Mal di pancia... il cibo che fa male", e l'appuntamento finale.

Una tavola imbandita da Don Pasta accoglierà artisti, musicisti, scienziati, giornalisti e cuochi per parlare delle anomalie della produzione alimentare e delle buone pratiche che provano a cambiare un modello insostenibile. Pronti? Tutti a tavola: The Soul Food è servito!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017