Excite

The Television Personalities - My dark places

Etichetta: Domino - Voto: 6.5
Pezzo migliore: The young children on crack

La Domino che, forte in credibilità dopo il colpaccio FranzFerdinand del 2004, appare come la più irrefrenabile delle etichette indipendenti, si accaparra la pubblicazione del nuovo disco dei Television Personalities.
Con My dark Places, Dan Treacy pubblica un album semplice, fatto di suoni acustici e piccole melodie.


Raramente ci si è scontrati con l'alta tecnologia nelle registrazioni dei TV personalities e qui ancora una volta si pesca nella più estrema semplicità. Oltre a chitarre acustiche, organo e pianoforte, si da' spazio ad ocarina, melodica e flauto-dolce.
Il tutto al servizio di un album leggero ma non semplice. C'è tutto lo squinternato mondo dei TVP e questo significa che chi non è li ha mai amati farebbe bene a tenersene alla larga.
Chi invece, dopo averlo ascoltato, si rivelasse incuriosito dall'opera della band (ma in difficoltà davanti a una discografia il cui primo pezzo è datato 1978!), può approfondire con la bella raccolta, curata da Dan Treacy stesso, che la Damaged Goods ha licenziato giusto un mesetto fa. My dark Places, il disco nuovo (nei negozi il mese prossimo), è una piccola conferma delle nostre certezze. Strabordanti momenti di LO-FI sulla (spesso sgraziata) voce di Treacy che ogni tanto si concede il lusso di un pattern di batteria elettronica per quello che, se questo fosse un disco di altro genere, potrebbe essere il singolo trainante (You kept me waiting too long).
Questo compito, invece, tocca ufficialmente a All the young children on crack che con il suo incedere traballante ci proietta nell'inconfondibile mondo della band che, per darvi un'idea, sta agli EELS così come negli anni 60 i FUGS stavano ai Velvet Underground. Non c'è concessione a niente.
Questo è il mondo di Dan e se vi piace potete entrare senza chiedere il permesso. Una volta dentro potete godervi la sua dose di irriverenza, il suo snobismo sotterraneo, l'aridità semplice delle sue canzoni e quel certo retrogusto di artigianato che lo rende immediatamente simpatico.
Un disco che arriva dopo 11 anni dal precedente ma che sarebbe potuto uscire dopo due mesi. Una conferma e un gradito ritorno che darà del filo da torcere a molte giovani band.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017