Excite

Tiësto a Roma per il tour

E' il numero uno della 'trance music', indiscusso. Tiësto ha deciso di far partire il suo tour italiano da Roma, esattamente il primo giugno dal Palacongressi. Come ogni dj set che si rispetti inizia alle 23 e prosegue fino all'alba del giorno dopo (che per altro è festa nazionale, quindi andate pure a divertirvi). Presentato da Supersonic e M2O il Kaleidoscope Tour 2010 arriva nella capitale.

Il dj olandese ormai vanta un'aurea di fama che deve non solo alle sue produzioni – ricordiamo il remix di Delirium Silence – ma anche ai suoi live. Nato a Breda, nei Paesi Bassi nel 1969, ha iniziato prestissimo la sua carriera, ad appena 16 anni (anche se abbiamo visto che nel djing alcuni lo hanno preceduto in quanto a gioventù) perfezionando il suo mix di 'house beat' e 'bass-heavy grooves' sviluppando un sound completamente differente dalle melodie della maggior parte dei dj olandesi dell'epoca.

La notizia in pillole su byNight: tutte le info!

Tanto per parlare di record, è stato il primo dj al mondo a fare il 'tutto esaurito' in uno stadio, il suo singolo 'Traffic' è stata la prima traccia strumentale a raggiungere la vetta in Olanda, 'Delirium Silence' è stata la traccia 'house' più programmata in radio in Nord America (è diventata una colonna sonora internazionale, restando 8 settimane nella 'Uk 10 Top Chart'). Non definitelo di nicchia: ha suonato per la 'Parade of Athletes', la cerimonia di apertura ufficiale dei Giochi Olimpici di Atene, in mondovisione, e, per 'Pechino 2008', Tiësto ha creato il brano 'Global Harmony', colonna sonora delle Olimpiadi.

Il suo album 'Elements of Life' è il più venduto nella storia della musica elettronica. I grammy per lui sono un'abitudine: nominato più volte, nel 2009 ha vinto in 4 categorie l'I'nternational Dance Music Award': Best Global DJ (miglior dj al mondo); Best Full Length DJ Mix (miglior compilation in sequenza mixata); Best Podcast (miglior podcast) e Best Artist Solo (miglior artista solista), e la rivista 'DJ Magazine' più volte l’ha eletto 'miglior dj al mondo'. Con il tempo il suo stile è passato dalla trance pura ad un mix di trance, house, techno.

Racconta così i suoi esordi: 'Quand'ero più giovane, ascoltavo uno show alla radio chiamato Soul Show e il programma di Ben Liebrand, dove remixava diverse tracce, e pensai : 'Voglio fare questo!' Le produzioni arrivarono dopo, nel 1995. Volevo davvero produrre musica che potessi suonare nei miei set'. Racconta anche le sue evoluzioni del suono: 'Nel 1998 ero davvero un dj trance, ma ora ho viaggiato attraverso il mondo così tanto che si sono aggiunte diverse influenze musicali e suono un po’ di tutto'. Nel suo ultimo album, Kaleidoscope, hanno collaborato Jónsi Birgisson dei 'Sigur Rós', Kele Okereke dei 'Bloc Party' Nelly Furtado, Calvin Harris ed Emily Haines dei 'Metric'.
Non sarà un caso se è il dj più pagato al mondo: 195mila euro a serata (più extra, ehm).

Tiesto e Nelly Furtado!

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017