Excite

Timothy Cavicchini di The Voice 2013: "Mengoni non ha la classica voce maschile"

  • Facebook Ufficiale Timothy Cavicchini

Ha fulminato le spettatrici di The Voice, il nuovo talent targato Raidue, sia con la sua voce graffiante, coinvolgente ed attraente al punto giusto, sia con il suo “aspetto piacevole” come spesso si è parlato sui giornali, in tv e sul web.

Guarda tutte le foto più belle di Timothy

Stiamo parlando di Timothy Cavicchini, 28 anni di Verona, un grande amore per la musica rock che è il suo primo lavoro, una fidanzata a cui tiene tantissimo e tanta energia da vendere. E' il ragazzo modello, pulito ma non troppo: sesso (adesso solo con la sua donna), rock 'n roll (sempre) e droga (mai sfiorata), un matrimonio alle spalle iniziato a 19 anni e conclusosi a 24 e il desiderio di continuare a fare musica per tutta la vita.

Guarda il video di Timothy Cavicchini che canta "Sweet child 'o mine" a The Voice 2013

Timothy è uno dei favoriti alla vittoria di The Voice 2013, in un'intervista su Vanity Fair si mette a nudo e dell'esperienza al talent racconta: “Mi hanno cercato loro. Hanno preso solo professionisti, mica come a X Factor dove vedi gente che magari lavora in banca e a 40 anni si sveglia con l'idea di fare il cantante; con tutto il rispetto io penso che la musica meriti di farla chi ha in testa quello fin da piccolo e è andato contro tutto e tutti pur di riuscire”

Per il talent non nutre profondo amore e sulla rivista continua: “Sono troppo scettico sui talent perchè ti fanno firmare contratti troppo vincolanti e io non posso e io non posso smettere di suonare con la band: con la musica ci mangio. Ho accettato perchè mi hanno lasciato libero; non viviamo chiusi in un loft e tra noi c'è anche meno competizione, che si vinca o si venga buttati fuori cantare resta il nostro lavoro”.

Sulla sua probabile vittoria a The Voice a Vanity Fair racconta: “Di donne brave ce ne sono già tante, il mondo musicale ha fame di uomo. Anche perchè quelli emersi di recente – penso a Mengoni – non hanno la classica voce maschile”.

Si attende con ansia il suo duello contro un altro concorrente della sua squadra, quella di Piero Pelù, che ha scelto con grande decisione; passare alla Battle significherebbe andare alle sessioni finali (I live) dell'edizione del programma e poi, magari, anche vincere e firmare un contratto con la Universal. Ma Timothy ci starà? Stay tuned!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017