Excite

Tonino Carotone e l'Orchestraccia

'E' un mondo difficile, e vita intensa. Felicità a momenti e futuro incerto'. E più incerto di così, in effetti... Comunque la risposta al vostro quesito è 'sì, si tratta di lui, Tonino Carotone'. Martedì 17 maggio all’Alpheus con il terzo appuntamento della rassegna MArteLive. Antonio de la Cuesta, Toñin da ragazzo e Tonino da musicista, è cresciuto in un quartiere popolare di Pamplona ascoltando la radio, guardando la tv e assimilando tutte le melodie degli spettacoli e degli spot televisivi più ignobili. Durante gli spostamenti in furgone all'inizio della carriera musicale ascoltava cassette di quelle che sono le sue vere passioni musicali: Luis Aguile, Trini Lopez, Peret e soprattutto i cantanti leggeri italiani come Mina, Rita Pavone, Albano & Romina, Adriano Celentano.

Me cago en el amor

Dopo l'incontro e l'inizio di una frequente collaborazione con Manu Chao, Tonino ha preso il cognome d'arte dal napoletano Renato Carosone e il look da Fred Buscaglione, le sue guide spirituali. La sua musica è dunque un vero e proprio omaggio alla canzone italiana (di un tempo). Al suo ultimo album del 2008 'Ciao Mortali!' partecipano amici di lunga data come Manu Chao, Eugene Hutz dei Gogol Bordello e la Bandabardò, ospite nel brano 'Primaverando'.

Seguono i Mini K Bros con il nuovo album 'Spritzico', e a sorpresa anche l'Orchestraccia, un nuovo progetto made in Roma fatto di Attori, Bloggers, Cantautori, Musicisti, Performers e che vede tra i membri Luca Angeletti, Roberto Angelini, Diego Bianchi (Zoro), Giorgio Caputo, Marco Conidi, Edoardo Leo, Edoardo Pesce e tanti altri Artisti che si aggiungono al nucleo originario di volta in volta (sono reduci dal live di sabato al nuovo Lian in via Flaminia).

La notizia in pillole su byNight: tutte le info!

Per la sezione Fumetto ospite Giacomo Bevilacqua con il suo personaggio Panda, mentre per la sezione circo la compagnia ICircondati, vincitori dell’ultimo Milano Clown Festival. Per la sezione cinema la proiezione 'Cooperanti”', film-documentario di Renato Giugliano, omaggio ai 'cooperanti', uno sguardo del regista sull’Albania di oggi, raccontata attraverso le testimonianze dei suoi abitanti, che, dopo vent’anni dal crollo del regime comunista, si interrogano su come la loro terra si sia trasformata e su quanto ancora debba farlo. Dj ospiti Vjit e Claypool's family, techno-eletronica dj set.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017