Excite

Uk, il governo salva la casa natale di Ringo Starr

Il 2010 è stato decisamente l'anno dei Beatles. Oltre che dal punto di vista discografico, con lo sbaroc del catalogo su iTunes, anche sotto il profilo, diciamo così, 'monumentale'.

Dopo aver classificato le mitiche strisce pedonali di Abbey Road, a Londra, come luogo d'interesse culturale della Gran Bretagna, ora il governo si accinge a salvare (e magari adibire a museo) la casa natale di Ringo Starr, situata al numero 9 di Madryn Street, a Liverpool.

L'edificio, almeno per il momento, non verrà abbattutto, come voleva il comune. Il sottosegretario alle Comunità Locali e al Governo del territorio britannico, Grant Shapps, è intervenuto a gamba tesa richiedendo il rinvio della demolizione, bloccando così le ruspe che erano già all'opera per spazzare via quella che è ormai poco più di una catapecchia.

Lì, l'ex Beatle (Richard Starkey all'anagrafe) nacque il 7 luglio del 1940, rimanendoci solamente per tre mesi e trasferendosi in seguito coi genitori in un'abitazione vicina. Il governo è intervenuto su pressione di un gruppo di cittadini, rinuiti nell'associazione Save Madryn Street Society.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017