Excite

Un Satellite per raggiungere Vega

Vega4 - Satellites
Etichetta: Sk-Eye - Voto: 6 
Brano Migliore: Better life

Prendete gli Oasis di "What's the story...", fondeteli con le sonorità aspre dei Coldplay e decadenti dei migliori Radiohead ed infine mescolate tutto con un tocco di Starsailor.
Quello che otterrete sono i Vega 4, una band tipicamente 'brit pop-rock' ascoltabilissima in macchina, durante il tragitto casa-lavoro oppure come sottofondo alle vostre serate un pò malinconiche.

Non stiamo parlando affatto dei nuovi pionieri del panorama rock inglese ma tutto sommato in giro si trova di molto peggio.
Dopo i Coldplay, anche i Vega 4 dimostrano con questo Satellites di aver imparato al primo colpo la strada da percorrere per raggiungere il consenso di pubblico. Cura dei dettagli, suoni impeccabili, voce intensa e ben impostata, artisti validi che compiono discretamente il loro lavoro.
In Satellites non mancano le hits (Drifting away violently, Sing, Better Life o Love breaks down) che scaleranno speditamente le classifiche, coadiuvate e circondate da altri brani gradevoli che però non danno mai l'impressione di poter cambiar rotta. La linea musicale adottata in questo album resta più o meno la stessa in ogni momento, senza cambi di marcia o spinta di acceleratore. Alla lunga il cd stanca ma lascia intatta una piacevole sensazione di aver comunque avuto come compagno di viaggio una colonna sonora piacevole e distensiva.
I Vega 4 sono una band ibrida, formata da un irlandese, un inglese, un canadese ed un neozelandese che trae ispirazione dalla scena underground rock londinese.
Dopo un Ep che ha riscosso un notevole successo, i quattro ragazzi hanno sfornato questo loro debut album curato nei minimi dettagli, dalle note alla copertina. Nulla è lasciato al caso.
Il sound è maneggiato con straordinaria cura e disinvoltura ma, nonostante la professionalità e l'impegno profusi, la mancanza di originalità si intuisce da subito.
E' come leggere un libro giallo di cui si sa già il nome dell'assassino.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017