Excite

Vaccines in tilt, operazione per il leader

  • impattosonoro.it

Tre-quattro singoli fulminanti, un attesissimo album d'esordio, il cui titolo sapeva quasi di presa in giro: What Did You Expect from the Vaccines? E poi lo stop. Dopo aver annullato il tour europeo, che includeva anche una tappa in Italia, i Vaccines, alfieri dell'indie-rock di super moda in terra inglese, sono stati costretti a cancellare anche il tour negli Stati Uniti e in Giappone. Una disdetta totale.

A metà agosto il cantante Justin Young aveva scritto: 'E' con grande dispiacere che mi trovo costretto ad annunciare l'annullamento dei prossimi concerti del gruppo. Continuo ad avere problemi alle corde vocali, e i dottori mi hanno ordinato immediato riposo, a meno di non voler procurare danni che potrebbero diventare irreversibili'. Insomma, pasticci fisici per la voce di Young, che ha fondato il gruppo lo scorso anno insieme a Freddie Cowan e un terzo elemento che ha poi lasciato la barca.

Il musicista ha aggiunto in seguito che sta per sottoporsi alla terza operazione del 2011: 'Sfortunatamente il mio medico mi ha confermato che questa settimana effettuerà sulla mia gola la terza operazione di quest'anno. La scorsa settimana siamo stati in grado di portare a termine degli impegni perché aspettavamo questa decisione, nelle prossime non potremo assumere invece alcun impegno. In modo di dare alla mia gola il tempo di ristabilirsi completamente, dobbiamo annullare tutti i concerti, inclusi quelli in Nordamerica in settembre ed in Giappone e in Europa in ottobre'.

Per una band in fulminea ascesa come i Vaccines - sulla quale, a onor del vero, in molti avevano comunque sollevato dubbi sul troppo hipe generato ad arte - un rallentamento del genere rischia di essere fatale. Ma anche una prova per capire se la sostanza c'è: non sarà qualche mese di ritardo a far fuori un gruppo, se ha qualcosa di buono (e nuovo) da dire.

The Vaccines - If you wanna

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017