Excite

Vasco Rossi: annunciate le date del tour 2013

  • Getty Images

Ogni promessa è debito. Ecco arrivare puntuale l’annuncio di Vasco Rossi sul minitour già annunciato nelle scorse settimane attraverso la sua pagina ufficiale di Facebook. “Grandi sorprese e novità per il 2013” si era detto in un post firmato ‘La redazione’.

Vasco Rossi: Cosa succede in città, il videoclip live da "Buoni o cattivi Tour"

Qualche giorno fa aveva anticipato, sempre sul social network, che a giugno sarebbe ripartito in tour, adesso sottolinea che le date saranno quattro. Non solo, la redazione avverte: "Tutte le notizie che circolano a proposito delle date sono infondate. Live National si sta muovendo adesso per individuare gli stadi ancora disponibili. Ve le diamo noi le date!...tra qualche giorno. E vi anticipiamo già che saranno 4".

Eccolo dunque il minitour di Vasco Rossi. Il rocker di Zocca tornerà sul palco il 9 e 10 giugno allo stadio Olimpico di Torino e 22 e il 23 giugno allo stadio Dall'Ara di Bologna. I biglietti per i concerti saranno in vendita on line a partire dalle 10 di venerdì 25 gennaio e dalle 10 di sabato 26 nelle prevendite autorizzate. I live in programma per l’estate compensano la tournée interrotta nel 2011, quando il cantante era stato costretto ad abbandonare il palco per 'cause di forze maggiore'.

Spopola intanto il nuovo brano inedito: "L'uomo più semplice" ha conquistato in poche ore il primo posto della classifica di iTunes e il video della canzone su YouTube ha raggiunto oltre 30mila visualizzazioni nelle prime due ore. Il brano è stato scritto da Gaetano Curreri e Andrea Fornili, rispettivamente cantante e tastierista e chitarrista degli Stadio, ma riassume perfettamente la carriera del Blasco. Tutti sanno chi è realmente. Un uomo buono, a quanto recita il testo, che fa i conti con una storia impressa nel suo nome.

"La cosa più bella è che ora Vasco sta bene – ha commentato a Sky Tg24 il leader degli Stadio e coautore del nuovo pezzo, Curreri. – Il periodo della malattia è finito e viene fuori questo inno alla felicità, alla voglia di semplicità che è nel cuore di Vasco". La canzone, ha raccontato Curreri, "è nata quando abbiamo capito che era arrivato il momento di far capire a tutti che lui stava bene. C’era un grande entusiasmo". E aggiunge il leader degli Stadio "Rossi ha una quantità di canzoni messe da parte che potrebbe fare un album anche domani, se volesse".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017