Vasco Rossi vs Claudio Baglioni, Piero Pelù e Amedeo Minghi su Facebook

  • Infophoto

Dopo le polemiche con Ligabue, poi a quanto pare risolte, Vasco Rossi torna a mandare frecciatine e a criticare i suoi colleghi. Lo fa con il mezzo ormai più comunicativo e più diretto che ci sia: Facebook.

Accanto alla messa online dei suoi “clippini”, dove racconta aneddoti ed esprime pensieri per i suoi fan, da qualche giorno ha provato a mandare messaggi con la scrittura pubblicando “L’altra Autobiografia”, una sorta di diario a puntate in cui affronta argomenti, critiche, racconta episodi della sua vita da rocker. Fin qui tutto bene, ma la particolarità sta nel fatto che il Blasco non ha peli sulla lingua e si è lasciato andare a critiche anche pesanti nei confronti di colleghi come Claudio Baglioni, Piero Pelù, Amedeo Minghi, giudicando le loro canzoni delle lagne.

Eh… Cosa fai, allora, quando incontri un cantante che consideri un perfetto imbecille per le cose che canta? Quando ti trovi di fianco ad uno che, secondo te, dovrebbe andare a zappare la terra, piuttosto che continuare a frignare stupide canzoni che sono tutte la stessa lagna? Canzoni lagnose che non sopporti, ma non glielo puoi dire certo in faccia. Allora lo guardi solo negli occhi, ma in un certo modo provocatorio ed inequivocabile, aspettando (e sperando!) che abbia almeno una qualsiasi reazione visibile, che dica anche soltanto una parola, per poter scatenare una battaglia dialettica, per fargli qualche battuta cattiva ma sincera, qualche critica impietosa ma oggettiva

Questo è il caso del “Divino Claudio”, come lo stesso Vasco Rossi lo definisce. Contro di lui ha scritto ancora:

Quando incontri un Baglioni, insomma, che per te impersona… che per te è l’emblema… delle musichette da sala d’attesa… Con testi che non raggiungono neanche il livello dei peggiori discorsi sul più e sul meno, infarciti dei soliti luoghi comuni, come quelli che si fanno per ammazzare il tempo quando si sta in fila alle Poste o che fanno tra loro le signore dal parrucchiere durante una messa in piega… Lo hai conosciuto agli inizi della sua carriera, quando sembrava la brutta copia di Battisti. Certo… “la tua maglietta fina”… in confronto alle “scarpette rosse”… “Passerotto non andare via”… rispetto a “Dieci ragazze per me”…! O “La mia canzone per Maria”, “La vita è adesso” in confronto a “Emozioni”… Eh, insomma! …Impallidivano un po’! Sarà forse per questo che lo hai preso subito in antipatia…

Non è stato tanto clemente nemmeno nei confronti di Piero Pelù contro il quale ha scritto:

Allora, magari, ti ritrovi di fianco a Pelu’… e lo osservi un attimo. E pensi che ancora non hai capito se canta per scherzo e fa del rock per caso, o se in fondo si diverte soltanto… per sesso! Certo non hai ancora capito nemmeno un suo testo. Tutti quegli ululati poco funzionali e tutte quelle gratuite distorsioni vocali continue, che sottomettono il significato delle parole al solo fine dello spettacolo e della recitazione, sono tanto lontani dalla tua concezione di “canzone” e di “musica rock” che finisce che uno come lui, poi… ti sembra un UFO.

Su Amedeo Minghi è stato ancora molto pesante, e le “lagne” erano riferite anche a lui:

E cosa vuoi fare, dicevo, quando ti ritrovi seduto di fianco ad un tal Wolfang Amadeus Minghi ( il soprannome è mio) che sembra talmente soddisfatto di sé e delle sue canzoni tristi e lagnose…? Che poi, queste sue lagne, lui le fa sempre in tonalità minore… che ti fa scendere giù per le sue scale melodiche sempre di più e, alla fine della torturante atmosfera di triste malinconia, ti risolleva finalmente (anche perché più giù non poteva proprio più andare) con un compiaciuto e soddisfatto…. “La vita mia!” ….In MAGGIORE!! E nel momento in cui lo senti cantare quest’ultima egocentrica e superba frase, lo vedi anche alzare il viso ed assumere un’espressione da imperatore… Be’, allora può venirti proprio voglia di smontarlo un po’, di dirgli che la sua aria da fenomeno musicale e il suo modo di tirarsela ti fanno pena, che sono solo un triste squallore, il risultato di una presunzione eccessiva che ha perso ogni contatto con la realtà, quella vera. E sì… E alla fine glielo dici pure! E lui non fa una piega, resta sordo ed isolato nel suo mondo fatto di favole e di preghiere.

All’indomani delle sue polemiche, si è alzato un polverone di insulti anche sul suo profilo facebook, da parte dei fan dei “criticati” che l’hanno insultato. Per rimediare alla situazione il Blasco ha pubblicato un nuovo messaggio sulla bacheca di Facebook riferendosi a Baglioni: “per quelli interessati ai miei gusti musicali e ai polveroni tra me e Baglioni comunico che il Divino Claudio (che come persona considero squisita) l'ho già chiamato ci siamo già chiariti. anche lui ha le sue opinioni su di me ma è molto più educato e non le dice”. L’entourage di Baglioni, però, sostiene che “Vasco Rossi non si è scusato” e che tra i due non ci sia stato alcun contatto telefonico.

Carmela Fiato

senti vasco sei per caso invidioso di claudio baglioni?è vero le sue canzoni si cantano dappertuuto ma dovrebbe essere un bene, noi baglioniane lo siamo da quando claudio ha incominciato a cantare, tu il tuo pubblico lo perso strada facendo, forse perchè li hai stufati o perchè non hai più nulla da dire.il pubblico di baglioni lo segue in tutti i concerti e non credo che siamo tutti cretini.poi lui ha un grande dono oltre a saper fare il suo mestiere,è un grande uomo, un gran signore ed una persona molto educata e perbene e per itempi di oggi non è poco.Una quarantennale fans di claudio baglioni.

2012-04-17 14:09:41
Greg Ramazzotti

Vasco, ma vattela a pigliare nel CULO!!!!

2012-04-17 14:48:13
Christian Salvini

non ci si annoia mai con questo! mi fa sbellicare, ogni volta se ne esce con qualcosa di nuovo! un genio! attendo la prossima!!!

2012-04-17 15:44:16
Gianpietro Gardellin

Prima nonciclopedia ora pure i suoi colleghi...ma una badante che gli faccia prendere le medicine regolarmente no?....e poi se vogliamo dirla tutta non che i testi delle canzoni del signor Rossi siano sta gran varietà o profondità....per la cronaca per definirsi cantante bisogna almeno cantare.

2012-04-17 17:21:25
Alessandro Tieppo

Che dire di questo vecchio drogato che non trova niente di meglio da fare che insultare gli altri : è sempre stato un cantautore mediocre, basta leggere un testo delle tue canzoni per trovare tutta la pochezza dei suoi pensieri offuscati dall'alcool, ovviamente è un cantante per nanocefali e siccome il mondo ne è pieno non stupisce il suo successo ! Magari sarebbe bello se prima di parlare accendesse il cervello, ma è sicuramente troppo per lui ... si inventa addirittura false telefonate di scusa, è proprio brutto diventare vecchi e scoprire che al mondo c'è chi ha lavorato meglio di te malgrado i miliardi fatti con dischi mediocri ... Questo paese sta proprio andando a puttane, " sapessi andarci io"

2012-04-17 17:36:03
Gabriele Bianchi

ho sempre avuto la convinzione che vasco fosse nulla più che un idiota col cervello spappolato, ora ne ho la conferma

2012-04-17 19:01:12
Gianluca Pinna

Fiasco Rossi, i suoi fan su fb gli scrivono che è un poetta, con due 't'.. Testi da Bacio Perugina, quel termine 'così in ogni brano, quelle "eeeeeeeeeeeeeeeh" a profusione: il decadimento musicale italiano è completo. Non basta un cappello e una giacca di pelle per fare rock, Robert Plant non sa neppure chi sia questo Vasco. meno male, altrimenti cosa avrebbe dovuto dire di uno che scrive roba tipo" più su, più giù/ adesso che non c'è più Topo Gigio"

2012-04-17 23:21:29
Leopoldo Zerboni

tutti questi cosi detti cantanti non sono altro che l'espressione della sottocultura italiana, capolavoro di chi ci ha governato finora.Se questi farabutti di governanti avessero introdotto la cultura musicale in modo serio nelle scuole, questa musica suonata col c....lo non avrebbe avuto modo di esistere.

2012-04-18 12:52:25
Marco Nocerino

baglioni è un grande e può anche non piacere a tutti e mettendo in conto che l'inizio della sua carriera era un pò una lagna, per il resto è stato un crescendo di emozioni e poesia e la sua estensione vocale è per pochi, baglioni è un mito e ha scritto e cantato cose impossibili per altri, canzoni come "andiamo a casa" "via""hangar" ma anche "quei due""la piana dei cavalli bradi" ecc. sono pietre miliari della musica italiana e se poi uno canta da 40 anni non credo sia proprio una lagna, vasco è un grande, ma come cantanti non sono paragonabili, baglioni ha una voce che vasco non avrà mai, poi se non piace è un altro discorso, molto soggettivo e privato. baglioni è "oltre".

2012-04-18 15:51:57
Barbara Papini

Vasco posa il fiasco che è meglio ..non hai fatto una bella figura!!

2012-04-18 16:15:59
Antonio Cristiano

RALL FUOC A' TUTT QUANT!!!!

2012-04-18 18:22:52
Carmela Fiato

e quando la scrive vasco una canzone meravigliosa come quella che contiene la frase"una storia va a puttane sapessi andarci io"cioè quel capolavoro che è "MILLE GIORNI DI ME E DI TE"però non bisogna infierire contro di lui perchè è una persona con dei problemi di salute e bisogna compatirlo.

2012-04-18 18:59:32
Fabio Mari

Vasco....sei sempre un grande per me però smettila con ste cazzate!!!!

2012-04-19 08:52:34
Maria Luisa Guglielmi

Per quanto a me Baglioni non piaccia (perché non è il mio genere), credo comunque che vada rispettato perché fa buona musica, così come gli altri che sono stati citati dal "signor" Rossi. Tutte le sue sparate mi fanno pensare che lui creda di essere chissà chi, quando invece non fa altro che canzonette da quattro soldi (per quanto riguarda i testi) e non sappia neanche cantare. Baglioni, al contrario, merita tutta la mia stima perché si è comportato da gran signore, quando invece avrebbe potuto sputtanarlo alla grande!

2012-04-20 21:27:04
Andrea Cacciuto

che dire....."fiasco" ha bisogno di commenti??? ...ma solo uno....che idiota di uomo!!

2012-04-21 12:48:27
Vivi Manca

PATETICO, BUFFONE...FENOMENO DA BARACCONE..non mi stanchero'mai di dire quanto e' idiota!!! Pur di continurea far parlare di se,venderebbe il suo di dietro..!..Piu' che cantare, RAGLIA..frasi inutili e sconnesse..e si considera pure un poeta-...che si compri qualche consonente..e la pianti di angosciaree prendereper il culo il popolo con i suoi EHHHHHHHH..OHHHHHHHHHHH..!fa pena!

2012-04-21 12:58:52
Vivi Manca

muhahahahhahahahaha..e quelli che lo chiamno DIO VASCO??..un giorno una sua fan,commento' cosi' un mio pensiero: << DIO VSCO, perdona VIVI MANCA..perche' nonsa quel che dice..>>...ahahahahhahahha..!!

2012-04-21 13:17:05
Simone Rossi

"Nanocefalo" è il tipico commento di chi non sà come esprimere la sua rabbia verso il mondo. Vasco comunque ha successo, fa ottima musica e dei tuoi commenti non gli importa nè più ne meno di quanto importi a quei "nanocefali". Ti ricordo anche che l'Olimpico era pieno a Luglio, mentre l'Auditorium sembrava il giardino d'infanzia del reparto di geriatria. Saluti da un nanocefalo!

2012-04-21 17:27:38
Gianluca Pinna

appunto, non si capisce proprio quello che dice :-)

2012-04-25 11:42:06
Paolo Mascellani

Credo che aldila di offendere baglioni che sicuramente saprà difendersi Vasco rossi offende soprattutto chi ascolta i colleghi da lui offesi. Vasco rossi avrebbe dovuto sapere prima ancora di sputare sentenze che de gustibis non disputandum est. E non occorre avere una laurea per conoscere questo fondamentale principio che evita di fare figure barbine nei confronti degli altri. Ma, evidentemente, la laurea acquisita non e' stata sudata sui libri, come fanno tutti coloro che ritengono interessante leggere Ed acculturarsi. La laurea e' arrivata honoris causa. Quindi senza Alcun valore. Come lui stesso ha dimostrato con le ultime uscite sulla musica fatta da altri. Tra l'altro in una risposta da lui stesso data a Veneziani aveva affermato che la musica per chi ne capisce si ascolta e si apprezza Col cuore e con la sensibilità. Appunto.........mi sembra che ci sia un po' di confusione mentale allora dentro Vasco rossi.Personalmente non sono per niente un fan di vssco Rossi. Anzi piu che un musicista nel senso stretto del termine ma più un personaggio creato o cosi di sua natura. Ora nulla da discutere sull'inquadrare certe canzoni lagnoße, che trattano Solo Di luoghi comuni.......ma scusate non mi sembra che un 59enne che si interroga ancora sul senso della vita a cui vuole trovare un senso tratti argomenti di sottilissima filosofia.......cerchiàmo di essere seri e lucidi almeno una volta nella vita. Poi con un testo che, per come e' steso sembra un tema scritto da un bambino Di terza Media........vogliano Poi Spöstare la questione sul piano prettamente tecnico, che contraddistingue il musicista vero dal suonatore ? Non mi pare di aver sentito particola ri

2012-05-19 16:59:58
Paolo Mascellani

strutture o giri armonici strutturati in modo tale da rendere il brano suggestivo, anche se non piacente, comunque obbiettivamente raffinato. Tutti quelli che suonano sanno perfettamente che quando bisogna decidere quale pezzo suonare si sceglie quasi sempre alba chiara piuttosto ché pezzi Di baglioni perche gli accordi Di Rossi sono molto piu semplici e quasi sempre i soliti. Baglioni con le 7ime diminuite éd altro e sempre piu complesso. Insomma se vuoi mangiare una verá Fiorentina vai a Scopeti non a Canicatti'. Questã e' la sostanziale differenza. Credo che uno dei pochi pezzi musicalmente ed anche Come Testo che vasco Rossi abbia costruito nella sua intera carriera sia Vivere. Gli Altri pezzi non mi hanno mai lasciato particolari ricordi. Ma ripeto de gustibus non disputandum est. Credo che Vasco rossì abbia dimostrato ancora una volta di aver perso l'occasione buona per tenersi le sue idee senza necessita alcuna di doverle esporre offendendo cosi facendo indirettamente chi ascolta i pezzi da lui volgarmente dichiarati imbecilli. Vasco rossi pensi a curarsi, a continuare a suonare riempiendo gli stadi più per la sua immagine, la scenografia che costruisce gli stessi concerti e la ribellione sprigionata nelle interpretazioni delle sue canzoni. Pensi a salvare il suo personaggio e a condurlò il più possibile ancora pulito verso una tranquilla pensione. Non gli manca di certo ancora tanto. E personalmente, ma ripeto unicamente per una semplice questione di gusti, non credo che sentirò assolutamente la mancanza. Nemmeno un po'.

2012-05-19 17:26:00
Valerio Bertucci

si e parla di baglioni e di minghi a ragion veduta, 30 anni di lagne su donne che non l'hanno data, che so scappatee, de cuore e d'amori e nient'altro...dio che palle

2012-10-04 22:22:59
Valerio Bertucci

e magari è l'entourage di un cagasotto che non risponde, neanche educatamente, ad una critica, che inventa per scatenare commenti come i tuoi

2012-10-04 22:24:46
Valerio Bertucci

ma che stai a dire...so 30, forse più anni, che baglioni canta solo piagnistei su donne e vita

2012-10-04 22:25:29
Matteo Colasanti

parli senza sapere. Mi viene da ridere nel leggere le cose che dice vasco. Quando incontri un Baglioni, insomma, che per te impersona… che per te è l’emblema… delle musichette da sala d’attesa… Con testi che non raggiungono neanche il livello dei peggiori discorsi sul più e sul meno, infarciti dei soliti luoghi comuni, come quelli che si fanno per ammazzare il tempo quando si sta in fila alle Poste o che fanno tra loro le signore dal parrucchiere durante una messa in piega. Beh vasco può dire tutto, ma criticare i testi di claudio non si può, E come dire che messi e una pippa. Poi parla lui che i suoi testi sono ad livello di italiano, di un bambino di terza elementare. Ci sono anche canzoni belle di vasco, questo non lo metto in dubbio. Ma non puoi criticare i tuoi colleghi non sei nessuno per farlo.

2013-03-04 19:35:13
Celestino Scaringella

Vasco Rossi o Baglioni? Ognuno a i suoi gusti..io per esempio, preferisco ascoltare altro.

2013-10-01 10:55:21
Melania Boschi Scaringella

Claudio baglioni!!!!!

2013-10-01 22:28:28
Celestino Scaringella

*ha* correzzione.

2013-10-02 08:20:16
Enrica Belli

Ha parlato Il più grande di tutti i tempi! Vatti a nascondere e non fare la gallina sparlante, diventi patetico

2014-01-07 17:53:36

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Attualità - Excite Network Copyright ©1995 - 2014