Excite

Venditti-Calabria, scoppia la pace

La quiete dopo la tempesta: scoppia la pace fra Antonello Venditti e la Calabria, a seguito del turbolento video sul quale s'è accesa l'attenzione nei giorni scorsi (leggi la news). In un concerto siciliano, il cantautore capitolino si domandava: "Ma perché Dio ha inventato la Calabria?".

Le parole di Antonello Venditti sulla Calabria

Ieri Venditti ha incontrato a casa sua, a Roma, il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Scopelliti, e ha manifestato l'intenzione "di fare tutto il possibile per partecipare al rilancio di una regione che amo molto".

Lo spiegherà in un'intervista, fra qualche settimana a Reggio Calabria, in cui Venditti, insieme con il sindaco della città e al giornalista Pierluigi Diaco, che ha fatto da "paciere", vuole spiegare ai calabresi il senso delle sue frasi. "Venditti mi ha spiegato che quello che ha detto era una provocazione artistica, voleva essere un messaggio positivo, ma è stato mal comunicato e riportato - ha detto Giuseppe Scopelliti - ha anche ribadito che vuole essere parte della crescita e rinascita di una terra a cui è molto legato". Gli fa eco il cantante: "Mi metterò a servizio della Calabria onesta pulita e sincera, come sono sono io".

"Le mie erano parole che volevano essere di speranza sottolineavo che era necessario si facesse qualcosa per aiutare questa regione - continua il cantautore – ognuno ha preso da quel discorso, per le motivazioni più diverse, invece, solo quel che c'era di più negativo". E chiude: "Ora studieremo insieme al sindaco di Reggio Calabria e al presidente della Regione il modo in cui posso rendermi utile per dare il mio contributo ad aiutare la Calabria. Sono a loro disposizione".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017