Excite

Veronica De Simone ad Excite: dopo la Carrà "Manuel tutta la vita!", intervista

  • Facebook ufficiale Veronica De Simone

di Antonella Dilorenzo

Caschetto biondo, occhi dolcissimi e una voce disarmante. Veronica De Simone ha spiazzato coach e pubblico alle Blind Audition di The Voice, già dalla primissima nota di “At last”, brano di Etta James a cui ha regalato delle sfumature musicali molto personali. “Pupilla” di Raffaella Carrà, la De Simone è una delle favorite alla vittoria del talent. A renderla unica, il grande carisma vocale e la sua eleganza interpretativa.

Guarda tutte le foto di Veronica De Simone a The Voice 2013

La sua frase “la Carrà tutta la vita!”, pronunciata al momento della scelta del coach nelle prime selezioni, è ormai diventata un cult in rete e tra i fan di The Voice, ma dopo la Carrà c'è anche un compagno di viaggio a cui non può rinunciare.

Ce lo racconta in questa intervista esclusiva per Excite, saltellando tra le sue canzoni, l'avventura al talent e qualche retroscena davvero curioso.

Nella vita quotidiana fuori da The Voice, chi è Veronica De Simone?

Un essere umano come tutti che ama le persone, gli animali e la libertà e ricerca se stessa.

Perchè proprio The Voice e non altri talent come “Amici” o “X Factor”?

Ho imparato a scegliere con il cuore le strade della mia vita e questo cuore mi ha portata a The Voice. L' impostazione del programma mi ha catturata da subito: non è un reality basato su giudizi, litigi o commenti di ogni tipo, ma un vero e proprio show musicale. Credo che il talent in Italia possa, in questo modo, rinascere con un respiro totalmente nuovo dando la possibilità a tanti cantanti emergenti di farsi conoscere.

Non ritieni, però, che sia un po' “triste” che il talent televisivo sia divenuto forse l'unico modo per emergere nel campo musicale?

I tempi cambiano e anche i mezzi di comunicazione. Spesso tendiamo a giudicare le cose nuove perchè non le conosciamo e i cambiamenti un pò spaventano anche se non sono negativi. Penso che non sia triste, anzi, alla fine vivendo questa esperienza da dentro posso dire che non c'è cosa migliore che a partecipare al giudizio di un talento siano le persone da casa, cioè coloro che ascoltano davvero la musica. Io devo molto a The Voice e a tutte le persone che lo seguono e che mi sostengono, è indescrivibile!

Rivedi l'esibizione di Veronica De Simone della canzone "Minuetto" a The Voice 2013

Raccontami dell'ultimo Live di giovedì scorso. Hai cantato “Minuetto” di Mia Martini. Com'è andata l'esibizione?

“Minuetto suona per noi”! Amo Mia Martini, e questo brano in particolare. Ero consapevole che sarebbe stato rischioso interpretare questa opera d’arte, ma il mio cuore mi diceva che sarebbe andato tutto bene, che non dovevo preoccuparmi ma sfidarmi. The Voice non capita tutti i giorni! Visto che mi hai fatto questa domanda ti svelo un retroscena: il 12 maggio stavo appunto provando il brano quando Manuel Foresta, mio compagno di avventure qui a The Voice, mi svela di aver scoperto su internet che proprio il 12 maggio fosse l'anniversario del doloroso addio di Mimì ignorando , inoltre, che fosse la festa della mamma e l'anniversario della scomparsa della mia di mamma! Non potete capire l'aria di magia che stiamo respirando qua. Coincidenze, che la maggior parte delle persone ignorano ma che per me sono state un messaggio chiaro: ero e sono sulla giusta strada!

Sei ancora felice di aver scelto la Carrà come coach?

Ogni giorno di più! Lei mi lascia spazio per esprimermi al meglio, mi ha capita e rispetta il mio mondo consigliandomi le cose migliori per dare tutta me stessa sul palco senza paure. Mi sento davvero fortunata di poter cantare con un pilastro dello spettacolo italiano, sarà il ricordo indelebile della mia vita.

Cosa ti sta insegnando?

“Ginocchia forti e chiappe strette,Veronica”! Per non parlare della forza che mi trasmette: positività saggezza e leggerezza.Descrivere a parole tutto questo è limitante quindi credo ci scriverò presto una bella canzone!

Hai mai preso lezioni di canto?

Non ho mai studiato canto, ma credo che la migliore lezione sia ascoltare tanto.

Scrivi canzoni?

Si scrivo i testi e la musica delle mie canzoni, infatti se dovessi arrivare, in finale avrò l'occasione che aspettavo da una vita: cantare l'inedito che ho scritto proprio per The Voice.

Qual è la canzone che più ti ha fatto emozionare quando l'hai cantata a The Voice e perchè?

Ogni canzone ha la sua emozione unica e speciale, ogni brano che ho cantato ha rappresentato per me un percorso e lo stato d'animo che stavo provando in quel momento. Grazie a loro sono cresciuta a livello personale , penso che i loro messaggi siano eterni ed importanti. Mi sento molto fortunata e per questo ringrazio ancora tutti e The Voice.

La tua vita è cambiata da quando sei entrata a The Voice? Se si, come?

Diciamo che si è completamente stravolta! Da quando è iniziata questa avventura tutto sembra andare al suo posto. Ogni giorno diventa magico e mi sembra di stare dentro un film, il film della mia vita. Penso che quando inizi a seguire la strada che ti appartiene riesci a percepire il tuo posto nel mondo e tutto acquista un senso profondo e unico. Questa esperienza mi cambierà per sempre la vita, senza cambiare me.

Con chi hai stretto un grande rapporto e perchè?

A The Voice ho trovato un fratello: Manuel Foresta! È il mio angelo custode, anzi ci proteggiamo e incoraggiamo a vicenda. Non mi aspettavo che in questo contesto potesse nascere un' amicizia così profonda e sincera senza competizione, ma con un grande spirito di avventura. Manuel è un essere umano stupendo e sono felice di averlo incontrato. Quindi, Manuel tutta la vita!

Ti auguro di vincere, ma se non dovessi farcela cosa ti aspetti all'uscita di The Voice?

Preferisco concentrarmi sul presente, perchè se fai bene oggi, domani raccoglierai i frutti.

Chi vincerà The Voice?

Spero di vincere, ovviamente, ma solo il pubblico sovrano potrà decidere!

Grazie mille e in bocca al lupo!

Crepi!

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017