Excite

Video mania: il Live Performers Meeting!

Ormai ogni serata che si rispetti correda la musica del dj ad un buon lavoro visivo. Ma chi sono i visual artist, i vj e video performers live? Dal 27 al 30 maggio, al Brancaleone di Roma, ci sarà modo di scoprirlo. Lì avrà luogo Lpm- Live Performers Meeting, un incontro internazionale che nel 2009 ha fatto provenire 365 artisti da tutto il mondo: Australia, Austria, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Messico, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Turchia, Ungheria, Uruguay.

L'evento in pillole su byNight!

Visto il successo, la formula delle quattro giornate si ripete con un programma ricco di performance, vj set, workshop e showcase di progetti, software e prodotti. Ad ogni giornata corrisponderà un tema e lo schema con cui si svolgeranno rispetterà questa cadenza: 15:00 – 21:00 Workshop;15:00 – 16:00 Conferenze e dibattiti, 16:00 – 18:00 Presentazione di progetti e prodotti; 18:00 – 04:00 Performances e VJ/DJ sets. Questo ovviamente in aggiunta a installazioni e stand espositivi, nonché l'allestimento di ampie aree destinate alla discussione e allo scambio.

Il programma delle giornate:
giovedì 27 maggio, 'Digital Freedoms' è una giornata d'incontri che intende riunire i maggiori esponenti ed artefici della cultura elettronica e digitale italiana. Si parlerà ella novità del settore con i coordinatori della giornata un comitato d'eccelleza Luigi Pagliarini (Artificialia), Simona Lodi (Piemonte Share), Arturo Di Corinto (FHF), Filippo Martorana (Linux club), Oriana Persico e Salvatore Iaconesi (Art is Open Source).

Venerdì 28 maggio, 'Breakbeat': In questa prima giornata dedicata all'elettronica, oltre alle tecnologie messe a disposizione, quest'anno la kermesse presenta ai tanti vj partecipanti, un DJ d'eccellenza:SHY FX. Sabato 29 maggio, 'Elettropop + techno + elettro': i protagonisti sono i sottogeneri dell'elettronica: l'Elettronica 8 bit, e l'Elettropop. Ritmi e immagini generati da suoni nintendo, particolari software, campionatori, mini-sintetizzatori, vocoder. Ce ne saranno delle belle dalle 2 alle 5 di mattina.

Domenica 30, 'Visual Genders': Giornata dedicata alla cultura Queerche propone una sintesi di vari progetti. Si tratta di attività che da circa sette anni operano a livello nazionale ed europeo nell'ambito della cultura queer indipendente: si va dalla musica alle performance con una particolare concentrazione, va da sé, di video queer. Un'altra forma di 'lotta' agli steriotipi e ai tabù.

Lo staff tiene a precisare che non si tratta di un festival, ma di una manifestazione caratterizzata dall'idea di incontro e condivisione. Per queste sue caratteristiche e per la sua organizzazione si è guadagnato infatti la partecipazione all'AVIT network, la cui attività è finalizzata alla valorizzazione e promozione della cultura del veejaying attraverso l'organizzazione di eventi a livello mondiale.

L'iscrizione al meeting è gratuita ed è possibile iscriversi seguendo le modalità d'iscrizione presenti nelle sezione 'participate' del sito internet.

Live Performers Meeting

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017