Excite

Whitney Houston, 6.300 $ al mese per la coca

La cifra è astronomica: 6.300 dollari al mese solo per rifornirsi di cocaina. Whitney Houston sarebbe a un passo dalla morte: la sua condotta degli ultimi mesi (a parte i trascorsi degli anni passati) la starebbe portando verso una tragica fine. Questo, almeno, è quanto scrive uno dei più celebri giornali di gossip, il National Enquirer, a proposito della grande interprete statunitense. D'altronde le continue figuracce rimediate nel corso del tour che avrebbe dovuto segnarne la rinascita avevano già parlato da sole.

Gonfia, sfatta, stanca: irriconoscibile. Le ultime foto in circolazione non fanno certo onore alla Houston, vista in tv qui da noi solo nello scorso gennaio a X Factor, in discrete condizioni. Già a marzo, in un set fotografico scattato all'aeroporto di Sidney, sembrava un'altra persona. E pare che negli ultimi quattro mesi la situazione sia ulteriormente peggiorata: 'Whitney è un morto che cammina. Con la quantità di droga che compra ogni settimana, non vivrà a lungo. Morirà in pochi mesi', commenta il giornale.

A parlare è stato Marlon David, un amico della cantante, secondo il quale l'artista si sarebbe servita di uno spacciatore che circolava tra i membri del suo entourage per provvedere al suo fabbisogno personale durante la tranche europea del tour, a giugno: 'Ne compra quantità enormi – ha dichiarato – quando ha bisogno, il suo staff chiama i pusher a cui ordina che Whitney vuole festeggiare'.

Peccato davvero, perché pareva che il nuovo giro di concerti intrapreso dopo la pubblicazione di un disco lo scorso anno, I Look To You, potesse darle una mano a uscire dai problemi famigliari (la causa contro l'ex marito Bobby Brown) e, appunto, dalle vecchie questioni di droga. Niente da fare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017