Excite

Why Not Erotique @ Villa Escandar

Di erotismo in rete se ne parla (e se ne fa) tanto. Spulciando per i vari motori di ricerca e chiudendo a raffica le mille finestre pornografiche che si aprono sull'argomento, si trovano lezioni enciclopediche sull'erotismo nella storia, nella musica, nell'arte e addirittura anche nei fiori!

Quella invece delle feste a tema erotico pubblicizzate (perché di festini privati di vario genere e per pochi “intimi” ce ne sono a migliaia dalla notte dei tempi) è prettamente la novità del momento.

Guarda le foto di Why Not Erotique @ Villa Escandar - Milano

L'uomo per sua natura è inaccontentabile. Dopo feste gay, feste pervert, feste di ogni genere e sempre in bilico tra lo stravagante e l'osé, è arrivato il party dei party, un esperimento bollente, “Why not erotique”.

La serata si è tenuta il 12 febbraio scorso a Villa Escandar, a Milano. Il tema della serata però non è così tanto esplicito: trattavasi di “una serata dedicata all’interpretazione artistica dell’erotismo nelle sue molteplici forme”. Detto così ha anche una certa sacralità!

Ma non dimentichiamo una cosa fondamentale: i requisiti per accedere al party erano un inevitabile dress-code ‘Smart Black and Eyemask’, e invito strettamente personale con pass di accesso.

Scopri il mondo dell'Eros su Sexcity

Organizzatori della nottata, Claudio Costa, Cris Nulli e Giovanni De Peverelli, esperti nel settore della comunicazione, con Angélique DeVil, brand di erotismo di lusso, con lo scopo di riunire artisti emergenti e performance innovative capaci di evidenziare la dimensione ludica dell’eros. Perché fondamentalmente di dimensione ludico-artistica si sta parlando. Maria Letizia Festa Giordani di Angélique DeVil ha personalmente selezionato gli ospiti che hanno conferito un mood erotico alla serata: dalle immagini di Lazarus Walking volte a rappresentare il legame tra fotografia e corpo, agli scatti di Olimpia Soheve, che colgono una visione onirica e inefferabile della sensualità, dalle foto di Laura Lapelosa che indaga l’incontro fra corpo e accessorio, all’acrilico su tela in stile “manga" di Aurora Cacciapuoti, che lega erotismo e alchimia. E ancora, dai quadri del pittore e scenografo Stefano Antozzi, all’esibizione live di Elena Tagliapietra, vincitrice del Golden Painter all’Italian Body Painting Festival 2007, che ha illustrato il suo intendere il corpo come una tela: tutto ha contribuito a “far danzare l’immaginario segreto”.

Tanti altri ancora gli artisti invitati a riscaldare la serata, tra cui le Burlesque performers Janet Fischietto, Baby Army e Telly Black Pearl di Voodoo De Luxe, che hanno offerto uno show in perfetto stile anni ’50, e i Chicago Stompers, la band più giovane d’Italia nel suo genere, l’unica specializzata nel repertorio delle orchestre statunitensi operanti tra il 1924 e il 1931, che ha trascinato gli ospiti nel mondo dell’hot jazz. La regia musicale dell’evento è stata curata da Iacopo Tacchi (SAE Institute) e la SAE Live Class (Pledocult, Marselus, G.Ilic e Dj Magg) si è esibita in un live set.

“There is no art without eros!”, questo il motto della Why Not Erotique, che ha celebrato il piacere sensuale ed estetico, con stile e raffinatezza, per risvegliare e svelare aspetti dell’Io ancora nascosti.

Why Not Erotique @ Villa Escandar

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017